La compagine salernitana definisce i ruoli societari e presenta La Rosa

PONTECAGNANO (SA) Tanto entusiasmo e divertimento, ieri sera in Piazza Sabbato, per la presentazione ufficiale dell’organigramma societario e della rosa dell’Asd Sporting Pontecagnano, compagine militante nel campionato dilettantistico di Promozione.
Come ogni anno, la società ha voluto abbracciare idealmente i propri sostenitori, le famiglie e i simpatizzanti che da sempre seguono i granata.
A rendere vivace la serata, la conduzione di Matteo Citro, detto “President”, amico storico dello Sporting che ha chiamato sul palco, in compagnia dell’addetto stampa Vincenzo Pisaturo, i dirigenti ed i calciatori del sodalizio picentino.
Gli obiettivi ed i programmi per la stagione sportiva 2019/2020 sono stati illustrati dal presidente Sergio Mignoli che ha voluto ringraziare «tutti i calciatori che hanno vestito in questi anni la casacca granata, gli sponsor per il contributo economico e i tifosi per il sostegno durante le gare casalinghe».
Mignoli non si è sbilanciato ma ha promesso «una stagione migliore della passata attraverso l’allestimento di una rosa nuova, quasi rivoluzionata, per ambire a posizioni alte in classifica» richiamando a raccolta tutti i sostenitori dello Sporting già da sabato per l’esordio in campionato.
Più chiaro il vicepresidente Raffaele Erra, un passato anche sulla panchina dello Sporting, che ha indicato «i play-off quale obiettivo primario stagionale per continuare l’ottimo lavoro fatto dalla squadra con mister Parisi e cominciare a programmare un percorso per la creazione di un settore giovanile che possa essere serbatoio in futuro per la Prima Squadra».
Il Direttore Generale Vincenzo Grimaldi ha, invece, anticipato lo stage in programma venerdì 6 settembre allo stadio comunale di Pontecagnano rivolto ai calciatori nati nell’anno 2001,2002,2003 «per completare la rosa della formazione Under 19 Èlite ed avvicinare i più giovani alla famiglia Sporting» ribadendo «la necessità di avere strutture sportive adeguate (riferimento al manto dello stadio di Pontecagnano ancora in terra battuta) per fare calcio a livelli superiori».
 
Spazio poi alla presentazione dello staff tecnico con le battute dell’allenatore della Prima Squadra Gianpaolo Parisi che si è detto «soddisfatto del mercato estivo condotto dalla società che ha rinforzato la rosa in tutti i reparti con innesti di esperienza e giovani interessanti» augurando alla squadra di «raggiungere i play-off sfumati per un pelo lo scorso campionato e contento di poter continuare a lavorare con questi ragazzi».
 
Visibilmente emozionato l’allenatore dell’Under 19 Èlite Mario Controne, uno dei fondatori storici del club e primo allenatore dello Sporting con due promozioni all’attivo, oggi alla guida dei baby granata, che ha voluto trasmettere «il cuore Sporting, la passione, l’amore per questa maglia che ci fa battere il cuore ogni domenica aldilà dei risultati sportivi».
 
Applausi e incoraggiamenti, dunque, per la squadra capitanata da Angelo Mazza, altro storico fondatore dello Sporting e giunto alla sua quinta stagione consecutiva con la casacca granata che ha spiegato la vera mission dello Sporting ovvero «la voglia di divertirsi attraverso il calcio e creare aggregazione tra i giovani del territorio, motivazioni che hanno spinto un gruppo di amici nel 2014 a fondare la squadra di calcio che ha dato la possibilità a tanti ragazzi di Pontecagnano di giocare per la propria Città». Mazza sogna «di nuovo lo stadio gremito di famiglie per condividere insieme momenti di gioia e divertimento».
 
La serata è stata arricchita dallo spettacolo musicale de “Le Frenetiche” grazie alla collaborazione del “Rione Podestà”, nuovo club di tifosi della Salernitana rappresentato dal presidente Antonio Anastasio e dal socio fondatore Arturo Longo, ex portiere dello Sporting che ha augurato «in bocca al lupo alla squadra e incoraggiato la società a continuare a favorire iniziative per la promozione dello sport, dell’aggregazione e del sociale, in sinergia con altre realtà associative del territorio, pronte a sostenere momenti di unione per l’intera comunità».
 
La squadra, al termine della presentazione, si è unita in coro con i propri tifosi al grido di “Sporting, Sporting, Sporting” chiamando a raccolta tutta la città per la prima di campionato in programma sabato tra le mura amiche contro l’Audax Herajon alle ore 16.
 
ORGANIGRAMMA SOCIETARIO:
Presidente: Sergio Mignoli; Vicepresidente: Raffaele Erra; Direttore Generale: Vincenzo Grimaldi; Addetto stampa: Vincenzo Pisaturo.
 
STAFF TECNICO:
Allenatore Prima Squadra: Gianpaolo Parisi; Allenatore U19 Èlite: Mario Controne; Preparatore atletico: Antonio Carucci; Preparatore portieri: Mimmo Torre; Fisioterapista: Giuseppe Terralavoro; magazziniere: Carmine Chiangone.
 
ROSA: Alfonso Mazza, Gennaro Trapani, Giuseppe Sica, Angelo Mazza (capitano), Francesco Della Monica, Rosario Mignoli, Gianni Ceresoli, Sebastiano Navarra, Daniel Tincau, Francesco Liguori, Mario Siniscalchi, Roberto D’Amato, Egidio Vivone, Francesco Di Chiara, Mario Granese; Giovanni D’Andria, Paolo D’Andria, Nicholas Minguzzi, Claudio de Trizio, Diego Erra, Alessandro Piscitelli, Daniele Ciliberti, Giuseppe Longo, Dante Vergati, Flavio D’Amato; Raffaele Di Giacomo, Francesco Pecora, Gianluca Mazza, Giorgio Cassetta, Lucio D’Aiutolo, Claudio Trezza, Mario Savastano.