Termina a reti bianche la sfida tra Maddalonese e Villa Literno, recupero della ventiquattresima giornata non disputata il 23 febbraio scorso a causa della bufera di vento abbattutasi sul “Cappuccini”

MADDALONI (CE) – Un pareggio che lascia aperti tutti i giochi sia in chiave playoff sia per l’infuocata lotta salvezza. Un punto che lascia l’amaro in bocca ai padroni di casa, nettamente più autorevoli e pericolosi il cui unico rammarico è di non aver concretizzato sotto porta. Il Villa Literno ha saputo ben contenere la spinta degli avversari ed esce imbattuto da un match molto sentito. Per la Maddalonese diventa più che mai fondamentale la sfida di domenica prossima (calcio d’inizio alle ore 11) con la Viribus Somma che può davvero rappresentare uno spartiacque importante. La partita: al 27’ la prima occasione degna di nota riguarda la Maddalonese. Il bellissimo cross di Verdone beffa tutta la difesa ospite e diventa preda di Di Pietro il cui colpo di testa, a portiere battuto, si infrange sul palo. La replica del Villa Literno arriva al 37’ con una punizione di Insigne che spaventa la difesa granata. Al 55’ ancora una buona chance per Di Pietro che fallisce il tap-in decisivo a tre metri dalla porta. Poi la gara si infiamma nel finale. All’82’ prova a farsi vivo il Villa Literno ma, il tiro al volo di Annunziata finisce di molto alto. Al 90’ tutti gridano alla rete in casa Maddalonese. Il colpo di testa di Aiello su calcio d’angolo è perfetto ma proprio sulla linea la difesa ospite fa svanire il gol-partita. È l’azione che in pratica sancisce il risultato finale.

MADDALONESE-VILLA LITERNO 0-0

MADDALONESE: Cerreto, Farina (’01), Verdone, Ndiaye, Silvestro, Di Vico (’00), Barletta (85’ Fruggiero), Aiello, Di Pietro, Napoletano, Basilicata (’99) (67’ Piccirillo) (’99)

Allenatore: Massimo D’Angelo.

A disposizione: Procino (’02), Nappo (’02), Pascarella (’01), Verdicchio, Desiato, Nuzzo (’00), Portone

VILLA LITERNO: Caputo (’02), Di Finizio (’99) (63’ Fedele), Vanita (’01), Abdulai, Chianese, Del Prete (’01), Bellusci (’99), Russo, Annunziata, Insigne (85’ Caprarola), Angelino (57’ Chianese M.) (’00). 

Allenatore: Piero Cristiano

A disposizione: Palma (’99), Brunzo (’00), Capasso (’00), De Caro (’01), Esposito (’01), Veneziano (’99)

ARBITRO: Rifatto di Napoli

NOTE: Angoli 4-1, spettatori 100 circa

AMMONITI: Barletta, Silvestro, Di Pietro, Angelino, Aiello, Ndiaye