La capolista vorrà festeggiare subito per preparare al meglio la finale di coppa ai danni della Forza e Coraggio. Che scontro al Pignatelli! Il Villa Literno ospita la Virtus Goti, match morbido per il Casalnuovo

CASERTA – Una vittoria per vincere il campionato indipendentemente dal risultato del Montesarchio: è questo l’obiettivo del Marcianise che, in casa della Forza e Coraggio, proverà a chiudere i conti. I biancocelesti, mercoledì pomeriggio a Mugnano, sfideranno l’Angri in finale di Coppa Promozione ed arrivarci da campioni sarebbe il massimo. Per alimentare le speranze e rinviare ulteriormente la festa, il Montesarchio dovrà portare a casa più punti del Marcianise. I beneventani, al Pignatelli, attenderanno il carico Edilmer Cardito reduce dalla grande vittoria interna contro il Villa Literno. I napoletani sono in piena corsa play-off e daranno il tutto per tutto per scalare altre posizioni. Discorso diverso per il Villa Literno chiamato alla vittoria per continuare a credere fino in fondo alla corsa per i primi 5 posti. Il Goti, con una situazione migliore di classifica, dovrà cercare di racimolare qualche punto per alimentare un sogno che sta diventando realtà. Impegno decisamente meno ostico ma non scontato per il Casalnuovo. Allo Iorio ci sarà il Club Ponte che vorrà disperatamente strappare qualche lunghezza fondamentale in chiave play-out. Scontro diretto per la salvezza quello tra Hermes Casagiove e Virtus Liburia. I neroverdi, con un punto di vantaggio proprio sui diretti avversari, hanno la Maddalonese (distante 4 punti) nel mirino, per evitare gli spareggi per la retrocessione. Proprio i granata andranno in esterna contro il Vitulazio per tentare un colpaccio. Rosanero salvi e senza pretese per il resto della stagione. Può tornare a gioire la Viribus Somma tra le mura amiche contro la Summa Rionale. Una vera e propria occasione da non sbagliare per i vesuviani. TeanoAquile Rosanero scontro tranquillo per due compagini vicinissime all’aritmetica salvezza.