L'evento alla Cassarmonica ha presentato la grande professionalità dell'azienda Givova che ha realizzato tre magliette di ottima qualità nel suo aspetto tecnico e estetico, con una particolare sorpresa per la seconda maglia.

CASTELLAMMARE DI STABIA - Evento unico quello che si è tenuto il 15 Luglio alle ore 20:30 presso la Cassarmonica di Castellammare di Stabia; sono state presentate le nuove divise che saranno le protagoniste nella prossima stagione in Serie B. La presentazione è stato qualcosa di speciale che ha coinvolto molti tifosi gialloblu che si sono riuniti per rivedere i propri eroi e i nuovi volti provenienti dalla campagna acquisti.

Ora passiamo alle tre divise targate Givova per questo primo anno di collaborazione con le vespe; analizziamo gli aspetti tecnici e il design grazie alle parole del responsabile marketing dell’azienda sportiva, Antonio Mandile:

Le tre divise presentano un colletto a giro molto comodo, semplice e piacevole. Sotto le ascelle sono presenti dei fori che rendono le maglie più traspiranti, elastiche e resistenti. Sono stati utilizzati due tessuti differenti, per la parte anteriore è stato utilizzato il tessuto in Lycra sempre per un discorso di resistenza del prodotto, nella parte posteriore è stato utilizzato un tessuto microforato che facilita la fuoriuscita del sudore. Questa tecnologia è chiamata Gib-drive 2.0.”

1° DIVISA: strisce più larghe rispetto alla maglietta targata Fly Line. Sono riportati i colori classici, il giallo e il blu con pantaloncini totalmente blu con la scritta “Juve Stabia” dietro ai polpacci realizzata in maniera verticale. La parte anteriore, oltre alle strisce, è stata realizzata con le spalle totalmente gialle che riprendono la parte posteriore della maglia con il medesimo colore dove ovviamente sarà ricoperto dal cognome e numero dell’atleta in questione.

Foto credits: S.S. Juve Stabia

2° DIVISA: è stata la sorpresa della serata che ha stupito la maggior parte dei tifosi per la sua bellezza estetica. La maglia della città nel suo colore bianco riprende il simbolo della Cassarmonica in maniera sfocata sul fianco destro dell’atleta. La parte caratteristica non finisce qui perchè il logo sulla parte sinistra  è contornato da uno “schizzo” pittoresco che inizia con il giallo partendo dalla spalla sinistra per finire con il blu una volta superato il logo della Juve Stabia fino al termine della maglietta stessa.

Foto credits: S.S Juve Stabia

3° DIVISA (indossata da Mastalli in foto): è la maglia dedicata al dodicesimo uomo in campo, la Curva Sud. Infatti, è stata consegnata al Capo Ultras, Emanuele Tremante. Anche questa molto semplice nella sua realizzazione, parte dal basso con il classico blu delle vespe, per poi sfociare nel giallo sfumato sul colletto e leggermente sulle spalle.