A ventiquattro ore dalla sfida contro il Potenza, in sala stampa si presenta il mister ex Rieti

TORRE DEL GRECO (NA) - Domani ci sarà uno scontro salvezza fondamentale, ecco le parole di mister Caneo:

“Abbiamo lavorato sulla testa e sui pensieri. Non abbiamo avuto molto tempo per poter parlare della partita, però i ragazzi, per quel poco che abbiamo potuto fare in questi tre giorni, hanno risposto in modo positivo. Poi abbiamo anche dei rientri, la rosa si è allargata ed è quasi al completo, quindi sono contento perché posso scegliere benissimo tra sedici-diciassette elementi. Voglio vedere il nostro comportamento in trasferta. Non mi interessa che sia una squadra diretta concorrente per la salvezza, per me tutte le partite hanno lo stesso valore, ci sono sempre tre punti in palio e le devi giocare per vincere, offrendo un calcio propositivo, tecnico, pieno di intensità e alla fine si vedrà. Contro la Casertana abbiamo giocato a buoni ritmi, abbiamo messo gli avversari in difficoltà ed alla fine abbiamo raccolto quello che era giusto che raccogliessimo. Confido in questo: quando sul campo proponi situazioni che possono mettere gli avversari in difficoltà, è chiaro che dopo devi raccogliere quello che ti sei meritato. Ci saranno tre-quattro rotazioni che però non vi dico”.

E sul ruolo di Romano:

 “Ho dei ragazzi intelligenti, oltre ad avere qualità tecniche. Romano è un calciatore che ha spunto, dribbling, rapidità, velocità ed anche una buona conclusione, quindi preferisco averlo più vicino alla porta che lontano, così è un’arma in più”.     

Questi invece, sono i convocati per domani:

Portieri: Abagnale, Lonoce.
Difensori: D’Ignazio, Di Nunzio, Esempio, Lame, Lorenzini, Loreto, Pitzalis, Rainone.
Centrocampisti: Brandi, Carannante, Da Dalt, Fabiano, Franco, Romano, Signorelli, Tascone.
Attaccanti: Alma, Boiciuc Giannone, Persano, Ventola.