L'allenatore salernitano, ricercato a lungo anche nel corso della scorsa stagione, torna alla guida della Paganese dopo l'ultima avventura terminata nel luglio 2017

PAGANI (SA) - È durato solamente poche ore il vuoto sulla panchina della Paganese, perché la società azzurrostellata ha subito indicato al proprio seguito l’identità del sostituto dell’esonerato Raffaele Di Napoli. 

A guidare la formazione salernitana nel proseguo della stagione sarà il tecnico 49enne Gianluca Grassadonia, una vecchia conoscenza dell’ambiente azzurrostellato.

Ricercato già nel corso della scorsa stagione, nonostante il tecnico sia stato impegnato alla guida del Pescara in Serie B (retrocesso a fine stagione in Serie C), Grassadonia ritorna in una piazza dove ha lasciato grandissimi ricordi nel suo recente passato da allenatore. La sua prima avventura in terra salernitana, infatti, risale alla stagione 2011/2012, annata nella quale il tecnico salernitano riuscì a raggiungere la promozione dalla Seconda alla Prima Divisione di Lega Pro – confermata con la permanenza in categoria ottenuta la stagione successiva. 

Tra i vanti ottenuti sulla panchina della Paganese c’è anche quello legato al derby vinto nella stagione 2012/2013 contro la Nocerina, un successo in campionato che mancava da quasi cinquant’anni. 

La seconda parentesi più lunga si avrà a partire dalla stagione 2015/2016, annata durante la cui raggiunse una tranquilla salvezza, per poi ottenere incredibilmente la qualificazione ai playoff di fine stagione nella stagione successiva

Grassadonia ritrova, dunque, la piazza dove in passato ha fatto tanto bene, anche se al momento da solo. A breve, infatti, la società annuncerà anche lo staff tecnico che lo accompagnerà in questo nuovo capitolo azzurrostellato