Il commento dell'allenatore dopo la vittoria di Catanzaro

CATANZARO Con Guidi squalificato questa sera è toccato al vice Andrea Cupi sedere da primo allenatore sulla panchina della Casertana. Una gara certamente che non dimenticherà vista la bella vittoria per 0-3. “Sapevamo di incontrare una squadra forte e organizzata e nel primo tempo siamo stati un po’ fortunati”, ha ammesso il tecnico nel post-gara. “Nel secondo abbiamo fatto bene, soprattutto dopo che l’abbiamo sbloccata. Ce la giochiamo con tutti, questa è la filosofia del mister. Loro sono partiti molto forti e potevano sbloccare il risultato. Bravi noi a sfruttare la ripartenza e dopo l’autogol ci è venuta autostima”. E sul ruolo rivestito oggi ha detto che è sta “un’esperienza bellissima ma il mio posto a accanto al mister. È una vittoria che fa morale e restiamo con i piedi a terra finché non otteniamo la matematica salvezza”.