In un clima surreale la Casertana è costretta ugualmente a scendere in campo

CASERTA – Incredibile allo Stadio Alberto Pinto di Caserta. La partita tra Casertana e Viterbese, che è iniziata con circa 50 minuti di ritardo, ha visto i padroni di casa scendere in campo in 9 uomini contro 11! Una situazione surreale che dimostra il terribile danno provocato dal Covid. I positivi infatti per la Casertana sono saliti a 15 nelle ultime ore. L’Asl è inoltre intervenuta per dei tamponi rapidi, ciò non ha di certo evitato il successivo scenario al dir poco surreale.

CRONACA – Con due uomini in più la Viterbese è totalmente padrona del campo. Guidi si schiera con Castaldo unica punta ed un 4-3-1. Il primo tiro in porta è però della Casertana con Origlia. Poco dopo divora il vantaggio la compagine laziale con una tripla traversa: Avella si supera. Al 19′ è Bensaja a sbloccare il punteggio con un tiro preciso e ben convincente. I falchetti nonostante la doppia inferiorità non si abbattono e a testa bassa reggono l’urto della Viterbese. Il primo tempo termina con il minimo vantaggio degli ospiti che non la riescono a chiudere. Nella ripresa subito altro legno per la Viterbese colpito da Simonelli. 49′ messo giù Rossi e calcio di rigore per la Viterbese che raddoppia con lo stesso Rossi dagli 11 metri. Poco da fare per la Casertana che oltre ad avere due calciatori in meno è logicamente senza panchina e deve dunque rincorrere e attendere lo scorrere del cronometro. 58′ tiro di Palermo bloccato facile da Avella. 63′ palla al centro per Rossi che di testa firma la sua doppietta personale. 68′ bellissimo tiro di Petruccelli che sfiora il palo con Daga in tuffo sulla traiettoria. Minuti finali solamente una formalità. Termina così una partita surreale emblema totale del calcio in questo 2020.

CASERTANA – VITERBESE 0-3 (0-1)

CASERTANA: Avella 00, Santoro 99, Petruccelli 99, Castaldo, Fedato, Ciriello 02, Matese 01, Origlia 99, Polito 99.

A disposizione: –

Allenatore: Federico Guidi

VITERBESE: Daga 00, Bianchì 99, Bensaja (46′ De Falco), Markic, Baschirotto, Simonelli 00, Bezziccheri, Palermo (66′ Sibilia 99), Salandria (79′ Menghi E. 01), Urso 99 (66′ Falbo 00), Rossi.

A disposizione: Borsellini 99, Maraolo, Tounkara, Calí, De Santis, De Falco, Galardi 02, Menghi M. 01, Ferrani.

Allenatore: Roberto Taurino

ARBITRO: Paolo Bitonti (Bologna)

ASSISTENTI: Fabrizio Ricciardi – Marco Vitale (Ancona)

RETI: 19′ Bensaja, 50′ – 63′ Rossi

AMMONITI: Bensaja