Succede tutto nella ripresa: pugliesi avanti con Bernardini, i rossoneri trovano il pari con la zuccata vincente del bomber di Pollena Trocchia

FASANO (BR) | Termina in parità la sfida tra il Città di Fasano e il Sorrento. Bicchiere mezzo pieno per i costieri di Fusco, reduci dalla vittoria casalinga sul Nardò, un punto agguantato in rimonta su un campo difficile. Beffa per il Fasano che colleziona il primo punto della stagione dopo il ko incassato in casa della Puteolana 1902. 

Passando alla cronaca del match, il primo tempo scorre via senza particolari sussulti. All’8′ occasionissima per il Fasano: angolo battuto da Narese e testata di Trovè che esce di pochissimo. Match equilibrato da ambo le parti, alla mezz’ora ancora pugliesi pericolosi con Narese che tenta la conclusione da fuori area ma la sfera termina di poco a lato. Al 33′ si fa vedere per la prima volta il Sorrento con Cunzi che calcia in porta (bravo Suma) mentre nel finale di frazione è La Monica di testa a mettere i brividi alla difesa pugliese. La ripresa si apre con il vantaggio del Fasano che arriva dopo appena due giri di lancette: botta di Bernardini da fuori area e palla che gonfia la rete. I locali sfiorano il raddoppio poco dopo ma Gaetani e Nadarevic ciccano per quanto riguarda la mira. Nel miglior momento del Fasano arriva il pari del Sorrento ad opera dell’ariete Liccardi al 53′: traversone di Masullo dalla sinistra e colpo di testa vincente dell’ex Scafatese che trafigge Suma. Il pari rossonero segna di fatto la fine dello spettacolo, il match scorre via sull’onda dell’equilibrio fino al triplice fischio del signor Monesi. 

FASANO 1-1 SORRENTO
FASANO: Suma, Brescia (85′ Cassano), Angelini (61′ Vogliacco), Monaco, Urquiza, Russo, Gaetani (81′ Pittelli), Narese (90′ Di Fino), Trovè, Nadarevic (85′ Cavaliere), Bernardini. A disp. Caccetta, De Carolis, Lanzone, Procida. All. Catalano.
SORRENTO: Scarano, Cesarano, Masullo, La Monica, Cacace, Mezavilla, Somma, Maranzino, Cunzi, Mancino, Liccardi. A disp. Orazzo, Ale. Gargiulo, Terminiello, Garofalo, Camara, Cassata, Cascone, Alf. Gargiulo, Procida. All. Fusco.
ARBITRO: Monesi di Crotone.
ASSISTENTI: Roperto di Lamezia Terme e Spataro di Rossano.
RETI: 47′ Bernardini (F), 53′ Liccardi (S).