Rete di Nicolao, poi il pari dei pugliesi con Cacace. La squadra di Agovino è terzultima e domenica incontrerà i corallini in trasferta 

Il pari di Gravina alla fine si è rivelato ininfluente. Anche la sconfitta avrebbe garantito ai playout all’Aversa che domenica si giocherà l’intera stagione al Liguori di Torre del Greco.

Con il Gravina fuori ai giochi per i playoff, a pari acquisto sono stati più interessanti i risultati proveniente dagli altri campi. 

L’Aversa è scesa in campo agguerrita e quello che negli ultimi mesi è diventato il suo calciatore simbolo, Mirko Giacobbe, ha sfiorato due volte il vantaggio, al 13′ e al 18′, ma la prima conclusione è terminata alta mentre nella seconda occasione il suo colpo di tacco è stato parato da Lullo. 

Nella ripresa i campani hanno raggiunto il vantaggio al 70′ con Nicolao ma a sette minuti dalla fine il capitano di casa Cacace ha pareggiato con una bella rovesciata. 

 

TABELLINO

GRAVINA-AVERSA NORMANNA 1-1

GRAVINA: Lullo, Ferraioli (Ceijas dal 33’ st), Santoro (Cilifrese dal 20’ st), Fanelli (Marchese dal 28’ st), Cacace, Chiaradia, Gava, Mbida, Caruso (Molinari dal 1’ st), Strippoli (Correnti dal 1’ st), Ionut. All. Doudou. A disp: Desantis, Gargiulo, Ceijas, Suso, De Giglio.

AVERSA NORMANNA: Maiellaro, Giordano (Moretta dal 40’ st), Pezzella, Di Prisco, Gala, Sozio, Ritieni (Nicolao dal 15’ st), Platone, Giacobbe (Sonny dal 20’ pt), Varriale (Romano dal 46’ st), Scognamiglio. All. Agovino. A disp: Granata, Cozzolino, Tuccillo, Gargiulo, Sannino.

ARBITRO: Riccardo Palagatti di Livorno

RETI: Nicolao (25’ st), Cacace (38’ st)

NOTE: ammoniti Strippoli (12’ pt) per simulazione. Recupero: 1’ pt, 4’ st