Foto di Paolo Furer

Corallini avanti 0-2, poi i siciliani dilagano. Espulso Celiento nel finale

MESSINA – Dopo la bella e storica vittoria di domenica con il Bari, un proseguo così non era preventivato. Contro ogni pronostico, la Turris perde a Messina per ben 5-2. 

Che la trasferta non fosse facile poteva essere messa in conto, ma non il risultato finale maturato soprattutto dopo il doppio vantaggio messo a segno da Vacca e Aliperta su rigore per fallo in area su Celiento.

Con il doppio vantaggio è terminato il primo tempo ma nella ripresa è emerso il solito problema della Turris con la trasferta. Al 54′ Catalano segna la punizione al limite dopo l’atterramento di Cocimano. Dopo due minuti ecco il pari di testa di Traditi. Gli ospiti riprovano a mettere le cose a porto ma è alto il tiro di Vacca. Dieci minuti dopo il pari è l’inizio della fine: Ferrante fa il 3-2 di testa e al 73′ Marzullo in diagonale, su assist di Catalano, cala il poker. In pieno recupero, al 95′, Vacca sbaglia, Arcidiacono ne approfitta e chiude la gara sul 5-2. 

 

TABELLINO

MESSINA – TURRIS 5-2

MESSINA: Laurencon, Biondi, Barbera, Traditi, Ba, Ferrante, Arcidiacono, Janse (46′ Marzullo, 87′ Selvaggio), Amadio (65′ Tedesco), Cocimano (93′ Carini), Catalano (76′ Zappalà). 

A DISPOSIZIONE: Meo, Sambinha, Aldrovandi, Mancuso. 

ALLENATORE: Biagioni.  

 

TURRIS: Casolare, Esempio (85′ Franco), Riccio, Di Nunzio, Formisano (71′ Auriemma), Aliperta,  Fabiano (74′ Di Dato), Vacca, Guarracino (78′ Palmieri), Cunzi (65′ Addessi), Celiento. 

A DISPOSIZIONE: D’Inverno, Lagnena, Esposito, Fibiamo. 

ALLENATORE: Salvatore (Fabiano squalificato). 

ARBITRO: Picchi di Lucca.

ASSISTENTI: Corradini di Basso Friuli – Roperto di Lamezia Terme

MARCATORI: 20′ Vacca, 28′ rig. Aliperta, 54′ Catalano, 56′ Traditi, 68′ Ferrante, 73′ Marzullo, 95′ Arcidiacono

NOTE: ammoniti, Barbera, Arcidiacono (M), Esempio (T). Espulso al 96’ Celiento (T).