La compagine di Niutta è padrona del proprio destino per la permanenza in Serie D

CARDITO (NA) - Afragolese ultimo ostacolo. La squadra di Di Costanzo è a 3 punti dall’aritmetica salvezza che potrebbe arrivare indipendentemente dagli altri risultati che interessano le compromesse Nola e Torres, con i bianconeri a maggior rischio retrocessione. Come aveva già dichiarato l’allenatore Nello Di Costanzo, il destino del club è nelle mani della squadra chiamata a vincere. Al Papa di Cardito, contro l’Arzachena, è pronta la bolgia a sostenere la compagine del patron Raffaele Niutta. I sardi, già sicuri della salvezza, non hanno nulla da chiedere al campionato. Un fattore importante che consente all’Afragolese di avere una chance da sfruttare obbligatoriamente senza se e senza ma. Dirigerà il match il signor Luca Capriuolo della sezione di Bari coadiuvato da Marco Giudice (Frosinone) e Matteo Ticani (Roma 2).