I giallorossi superano nella classifica del girone I propro i blufoncé, fermi al secondo posto. Premiate come altre campane Sorrento e Nola

ROMA - In attesa di scoprire chi tra Recanatese e Giugliano festeggerà il titolo di Campione D’Italia Dilettanti, il Dipartimento Interregionale ha annunciato i vincitori, di ciascun girone, dei premi previsti dal progetto Giovani D Valore 2021/2022 – iniziativa che relativa all’attività giovanile.

La Lega Nazionale Dilettanti, per la decima stagione consecutiva, ha investito 450.000 euro da destinare a 27 club di Serie D, tre per ogni girone. La somma di denaro è stata suddivisa in base al piazzamento all’interno di ciascun raggruppamento delle rispettive squadre: alla 1ª classificata del girone sono stati destinati 25.000 euro, alla 2ª classificata 15.000 euro e alla 3ª classificata 10.000 euro.

In Campania sono quattro le squadre premiate al termine della stagione di Serie D, concentrate nei gironi H ed I. Nel raggruppamento H salgono sul podio Sorrento e Nola, distanti dal Fasano vincitore; nel girone I è la Polisportiva Santa Maria a spuntarla, conservando un grande margine sulla Cavese (in generale i numeri del raggruppamento, come quelli del girone G, non sono stellari).

Queste i diversi podi dei vari gironi: 

  • GIRONE A: Gozzano 1790, Borgosesia 1728, Chieri 1521;
  • GIRONE B: Brusaporto 1956, Ponte S. Pietro 1400, Virtus Ciseranobergamo 1012;
  • GIRONE C: Montebelluna 1781, Caldiero 1346, Dolomiti Bellunesi 1080;
  • GIRONE D: Fanfulla 1526, Forlì 1160, Ravenna 1088;
  • GIRONE E: Scandicci 1450, Sangiovannese 1245, Sporting Trestina 1126;
  • GIRONE F: Tolentino 1715, Porto D’Ascoli 1201, Pineto 1096;
  • GIRONE G: Cassino 1219, Ostiamare 840, Atletico Uri 834;
  • GIRONE H: Fasano 1244, Sorrento 1156, Nola 1005;
  • GIRONE I: Santa Maria Cilento 1104, Cavese 898, Sancataldese 812.