Recinzione dello Stadio De Cristofaro ricoperta di striscioni contro la presidenza Palma

GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - Da Afragola a Giugliano l’aria che si respira tra i tifosi è la stessa. Il tifo giuglianese, a nemmeno due mesi dall’arrivo della nuova proprietà guidata dall’avvocato Palma si è scagliato con duri striscioni presenti sulle recinzioni dello stadio De Cristofaro. 

“La vostra incompetenza non merita più clemenza” recita uno striscione. Un altro invece: “Palma via da questa città”. Insomma l’obiettivo della tifoseria è il nuovo presidente che sta trovando grandi difficoltà ad ottenere consensi da parte dei tifosi. La squadra ha ripreso gli allenamenti sotto la guida del tecnico Edoardo Imbimbo dopo una settimana di stop a causa dei contagi. Nel frattempo, il ds Agliano ha rassegnato le dimissioni ed Aiello dovrebbe prendere il suo posto anche se non è stato ancora annunciato. 
Capitolo campionato. La squadra è ultima in classifica ad 11 punti insieme al Nola ma deve recuperare 3 partite con l’Arzachena e il Sassari Latte Dolce in casa ed in trasferta a Monterosi. Domenica, al De Cristofaro arriverà la Nocerina in un derby che si preannuncia di fuoco.