I granata cadono nello scontro salvezza

GRAVINA IN PUGLIA (BA) -  

Va al Gravina lo scontro salvezza contro la Real Agro Aversa. Il match valevole per il recupero della 20^ giornata del Girone H di Serie D ha visto i pugliesi vincere la sfida e lasciare l’ultima posizione in classifica. L’Aversa resta nella zona play out a quota 25 punti, la vittoria dei pugliesi inguaia il Portici che adesso si ritrova ad essere il fanalino di coda della classifica. 

CRONACA – Succede tutto nel secondo tempo allo stadio stefano Vicino. Dopo una prima frazione di gioco priva di emozioni i padroni di casa passano in vantaggio al 49′ grazie ad un calcio di rigore trasformato da Chiaradia. La reazione aversana arriva pochi minuti più tardi quando poco dopo l’ora di gioco Chianese agguanta il pari per i suoi. Parità che dura solo due minuti. I gialloblù si riportano avanti con Abayian che realizza a porta vuota su assist di De Feo, autore di un’azione solitaria. Finale nervoso per la Real Aversa che chiude in inferiorità numerica a causa dell’espulsione rimediata da Messina. 

TABELLINO 

GRAVINA: Pagkratis; Dentamaro, Chiavazzo, Toskic; Gilli (60′ Bek Klalek), Chiaradia (68′ Terrevoli), Gjini, De Feo; Abayian, Agresta (90′ Messori), Cianci (71′ Gjonaj)

A disposizione: Martellone 01, Nocerino 99, Correnti 00, D’addabbo 02, Deleonardis 00. 

Allenatore: Pasquale De Candia 

REAL AGRO AVERSA: Papa; Faiello, Mariani (81′ Negro), Cassandro, Varchetta; Palumbo (51′ Ndiaye), Faella, Gallo, Messina, Chianese; Della Corte (71′ Ziello)

A disposizione: Casillo 02, Guglielmo, Capone 99, D’Angelo 00, Massaro 00, Chiacchio 01. 

Allenatore: Antonio De Stefano 

ARBITRO: Cosimo Delli Carpini – Sez. di Isernia

1° ASSISTENTE: Paolo Cozzuto – Sez. di Formia 

2° ASSISTENTE: Giuseppe Chiarillo – Sez. di Moliterno

ESPULSI: Messina (A) 

RETI:  Chiaradia, Abayian (G); Chianese (A)