I biancoverdi di Urbano sfruttano al meglio le poche occasioni avute e vincono una gara che ha visto i marchigiani in dominio

PIEDIMONTE MATESE (CE) - Il Fc Matese coglie la terza vittoria consecutiva e lascia la zona playout. I biancoverdi di mister Urbano battono per 2-1 i marchigiani del Montegiorgio tra le mura amiche del “Ferrante” e li scavalcano portandosi a quota 23 in classifica, a +2 sulla zona rossa. Continua l’ottimo ruolino di marcia dei matesini che non hanno risentito del lungo stop causa Covid nè tantomeno delle assenze in rosa, raccogliendo nelle ultime due settimane ben 13 punti su 15 a disposizione, frutto di quattro vittorie ed un pareggio.

I ragazzi di Urbano iniziano col piede pigiato sull’acceleratore, al 4′ Adusa se ne va sulla destra e prova la conclusione a rete ma Gagliardini riesce ad evitare il peggio. Risposta marchigiana affidata a Ficola che conclude trovando l’opposizione di capitan Albanese. Dopo un quarto d’ora di equilibrio il risultato si sblocca al 17′: dormita difensiva del Montegiorgio, ne approfitta Galesio che piazza la sfera nell’angolino più lontano alla sinistra di Gagliardini. Incassato lo svantaggio il Montegiorgio prova a riorganizzarsi e a farsi vedere nella metà campo matesina, al 20′ proteste dei marchigiani per un presunto tocco di mano di Albanese mentre poco dopo ci provano Zancocchia e Pampano a tentare la via del gol ma Palombo è attento. Gli ospiti sembrano essere in condizione di poter pareggiare ma nel loro momento migliore arriva il raddoppio del Matese al 39′: corner battuto da Barone, parabola perfetta verso Galesio che conclude trovando l’opposizione di Gagliardini, sulla palla vagante si avventa Cassese che gonfia la rete approfittando della reazione tardiva della difesa marchigiana. Il 2 a 0 infonde sicurezza ai ragazzi di Urbano che vanno vicini al tris al 44′ con Barone che scocca il tiro dal limite mandando la palla di un niente fuori.

La seconda frazione si apre con il Montegiorgio a trazione anteriore per cercare di riaprire la partita, ci provano subito Gnaldi e Ficola peccando però di imprecisione. Il Matese deve difendersi dalle scorribande dei marchigiani che insistono assiduamente nella metà campo di casa. Gli sforzi degli uomini di Mengo vengono premiati al 71′: Montanaro guadagna un calcio d’angolo, dalla bandierina va Albanesi che scodella in mezzo dove Pampano di testa mette in rete alle spalle di Palombo. La rete galvanizza gli ospiti che continuano ad attaccare costringendo i matesini a difendersi tutti oltre la linea mediana. Il finale di gara è interamente griffato Montegiorgio. Al 75′ botta di Montanaro da fuori che si spegne sul fondo mentre all’83’ ci prova Mandolesi su assist di Montanaro ma la mira è imprecisa. L’ultima emozione del match la regala Ricci con un tiro che viene bloccato da un attento Palombo, il signor Costa fischia la fine dopo 5′ di recupero consegnando tre punti sofferti al Matese.

FC MATESE 2-1 MONTEGIORGIO
MATESE: Palombo ’99, Masi ’00, Setola ’02, Cassese, Barone, Albanese, Adusa ’01 (61′ Masotta ’02), Vodopivec ’00 (76′ Apredda ’02), Galesio, Felici (65′ Ricci), Abreu (80′ Iannetta ’02).
A disposizione: Kuzmanovic ’99, Mema ’03, Riggio ’02, Tretola ’03, Mariconda ’02.
Allenatore: Corrado Urbano.
MONTEGIORGIO: Gagliardini, Gnaldi, Montanaro ’99, Omiccioli, Ficola, Perini ’00 (80′ Tempestilli ’00), Pampano ’02 (86′ Cernetti ’02), Trillini, Santoro ’01 (58′ Misin), Albanesi, Zancocchia ’01 (58′ Mandolesi ’02).
A disposizione: Zizzania ’01, Marziali ’02, Lattanzi ’00, Cichella, Mejias ’01.
Allenatore: Eddy Mengo.
ARBITRO: Giuseppe Costa (Catanzaro).
ASSISTENTI: Andrea Romagnoli (Albano Laziale) – Emilio Giulio Leonardi (Ostia Lido).
RETI: 17′ Galesio (FCM), 39′ Cassese (FCM), 69′ Pampano (MON).
AMMONITI: Masi (FCM), Santoro, Ficola (MON).
ESPULSI: nessuno.
NOTE: pomeriggio sereno, gara giocata a porte chiuse. Recupero: 0′ pt; 5′ st.