Nuovo episodio di violenza registrato lo scorso week end tra i dilettanti, direttore di gara aggredito fisicamente dopo un'espulsione

CERVINO (CE) - Ennesimo episodio di violenza su un campo di calcio, nella giornata di sabato durante una gara di Terza Categoria un arbitro sarebbe stato aggredito e costretto a ricorrere alle cure in ospedale.
L’episodio, riportato da Cronache della Campania, si sarebbe verificato durante la gara Dea Diana-Nuova Sanfeliciana, il direttore di gara dopo aver espulso un calciatore della squadra ospite sarebbe stato accerchiato e aggredito prima verbalmente e poi fisicamente da alcuni calciatori.
Rimasto ferito ad un ginocchio l’arbitro ha definitivamente sospeso la partita riparando negli spogliatoi dopodiché ha lasciato l’impianto per recarsi in ospedale per le cure del caso. Prevista una pesante sanzione per la squadra di casa da parte del Giudice Sportivo che si pronuncerà a breve sul caso una volta ricevuto il referto arbitrale.