La società pugliese supera la concorrenza della Paganese e si aggiudica l'attaccante argentino

CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) - Attesa una decisione definitiva entro questa settimana, da oggi ufficialmente Nicolás Bubas non è più un giocatore della Juve Stabia – certificato anche dal fatto che il giocatore non è presente al Romeo Menti per l’amichevole con il Potenza. 

L’attaccante, in uscita dalle vespe, sembrava vicino alla permanenza in Campania, in quanto la Paganese aveva mostrato un forte interesse nei suoi confronti. Tuttavia c’è chi l’ha voluto di più. 

Si tratta della Fidelis Andria, formazione pugliese recentemente ripescata in Serie C a svantaggio della Casertana. La formazione di Andria è scesa di prepotenza nelle trattative per l’attaccante argentino, convincendolo a lasciare la Campania per abbracciare un nuovo progetto. 

Per la Fidelis Andria si tratta di un grando colpo in attacco, essendosi assicurata le prestazioni con più di 50 gol tra i professionisti italiani e oltre oceano – Juve Stabia, Cavese, Vibonese, Real Potosí, San Marcos De Arica e Nacional Potosí tra le tante. 

Si dividono nuovamente, dunque, le strade tra Juve Stabia e Bubas dopo la cessione a titolo temporaneo della scorsa stagione. Nonostante ciò, le due parti si rivedranno a breve, perché la prima sfida di campionato è proprio Fidelis Andria – Juve Stabia e Bubas avrà la possibilità sin da subito di catturare l’amore dei suoi nuovi tifosi punendo gravemente la sua ex squadra.