Vincono in esterna Sant'Antonio Abate ed Fc Pompei, pareggiano con una rete ciascuno Montecalcio e Savoia

NAPOLI - Cinque gare disputate, dieci compagini impegnate e solo due si sono divise la posta in palio: questo è il bilancio del sabato di calcio in casa Eccellenza, raggruppamento A. Nel primo girone della competizione diverse squadre si sono affrontate, da chi cercava l’allungo in vetta a chi puntava ad emergere dalle sabbie mobili delle ultime posizioni in classifica.

Chi continua con il proprio percorso ed ottiene il secondo successo su tre appuntamenti, confermando l’imbattibilità in campionato, è l’Sc Ercolanese. La formazione granata resiste nella prima frazione ai ripetuti tentativi del Capri Anacapri e alla prima vera chance della partita trova la rete del vantaggio con Raiola. L’ex San Giorgio si presenta dal dischetto, nato da un contatto tra Longo e Prete, e supera con freddezza il portiere avversario. Nella ripresa, gli uomini di mister Ambrosino spingono forte sull’acceleratore per trovare il raddoppio, ma sul più bello Raiola e Longo non riescono a concretizzare. Vince di misura anche il Napoli United, che in esterna si impone di corto muso sull’Atletico Calcio. Alla formazione di mister Diego Armando Maradona Jr basta una rete al quarto d’ora di Guadagni per conquistare i primi punti di questa stagione e togliere così il numerino zero dall’ultimo posto in classifica.

Segue l’ombra dell’Sc Ercolanese e si appropria del secondo posto in campionato l’Fc Pompei. I rossoblù rischiano in partenza contro il Real Forio, che passa in vantaggio al 20′ con il tocco vincente sotto porta messo a segno da Di Micco. La reazione degli uomini di mister Pasquale Borrelli è inferocita, ma all’intervallo il parziale non muta. Il copione della storia si capovolge nel secondo tempo, quando in poco più di dieci minuti il Pompei ribalta il parziale con Tedesco (49′) e con la freddezza dal dischetto del solito Galesio (61′). Nel finale c’è gloria anche per Spinola, il quale sfrutta alla perfezione l’assist di Gargiulo ed in area fredda Iandoli per la terza volta.

A centro classifica, vince sul campo della Massa Lubrense il Sant’Antonio Abate. I giallorossi comandano il gioco per gran parte della gara, lasciando poco spazio a qualsiasi tentativo di risposta da parte dei padroni di casa. Il pressing della formazione napoletana trova uno sbocco a fine primo tempo, quando un tiro-cross di Orlando impensierisce Borrelli, che non blocca la sfera e permette a Girardi di portare i suoi in vantaggio. Nella ripresa, la Massa Lubrense ha la migliore occasione della serata per trovare il pari, ricevendo un rigore dal direttore di gara per atterramento causato da Sorriso in area. Dal dischetto, però, Alcolino neutralizza il tentativo di Vacca, lasciando il punteggio invariato. Il Sant’Antonio Abate applica la regola del “gol sbagliato, gol subito”, raddoppiando due minuti dopo l’esecuzione del rigore con la freddezza di Longobardi a tu per tu con il portiere avversario. Il 2-0 gela la Massa Lubrense, che non avrà la forza di credere alla rimonta, ma riuscirà a non far ampliare maggiormente il punteggio.

Chiude la giornata di sabato calcistico nel girone A il pareggio tra Montecalcio e Savoia. Gli oplontini vengono gelati subito dopo il fischio d’inizio dal colpo di testa, sugli sviluppi di calcio d’angolo, di Capuano, il quale regala subito il vantaggio ai suoi. La risposta degli ospiti non si fa attendere, ma sotto porta è lo stesso Montecalcio a farsi male. Nel tentativo di anticipare un attaccante, Meola tocca involontariamente verso la sua porta e beffa il suo proprio portiere per l’1-1. Le due reti siglate in poco meno di dieci minuti sembrano essere il preludio di una serata dal grande tabellino realizzativo, ma alla fine dei 90′ il punteggio non cambierà più.

 


CLASSIFICA (in neretto chi ha già giocato): SC Ercolanese 7, Fc Pompei 6, Ischia 4, Acerrana 4, Maddalonese 4, Villa Literno 4, Albanova 4, Massa Lubrense 4, Sant’Antonio Abate 4, Savoia 4, Casoria 3, Pomigliano 3, Napoli United 3, Atletico Calcio 3, Montecalcio 2, Capri Anacapri 1, Saviano 1, Real Forio 1