Attualmente c’è un solo posto libero in Eccellenza e molto probabilmente sarà occupato dalla Virtus Volla. L’Hermes Casagiove stringe le dita che l’Agropoli venga ripescato in D

La Virtus Volla è la società in pole position per essere ripescata in Eccellenza e disputare il campionato 2017/18. La compagine partenopea è la prima nella graduatoria delle compagini ripescate, grazie un ottimo punteggio accumulato nel quadriennio con due vittorie di Coppa Italia (stagione 2013-14-2014-15) e la seconda posizione in Coppa Disciplina nell’ultima stagione senza dimenticare l’anzianità del club, uno dei più storici dell’Eccellenza campanai. Dietro ai partenopei spera l’Hermes Casagiove, la sua domanda può essere accolta soltanto se l’Agropoli venga riammesso in Serie D, altrimenti sarà ripescata nel massimo campionato regionale soltanto una squadra. Insomma tutto dipenderà dai ripescaggi dei delfini per vedere i giallorossi di Casagiove nuovamente in Eccellenza, dopo l’ultimo posto nel campionato scorso. Dietro queste due nella graduatoria c’è la nuova società della Pompeiana 1929 nata dal titolo della Rinascita Sangiovannese, il San Tommaso retrocesso e il Calpazio perdente spareggio promozione. Per queste 3 le speranze di ripescaggio sono attualmente scarse, considerando che la Bacoli Sibilla si è iscritta e il titolo della Real Albanova è stato ufficialmente rilevato dalla Maddalonese.