Sulla carta i lavori del nuovo manto erboso e della pista atletica cominciati lunedì 6 luglio sarebbero dovuti finire il 3 ottobre. Era plausibile che ci sarebbe voluto più tempo ma forse nessuno si aspettava che prima della scadenza prevista gli operai allo stadio Solaro di Ercolano non ci sarebbero stati.

Non per la consegna dell’impianto ma per motivi al momento ignoti. Da lunedì scorso, infatti, i lavori sono fermi. Poteva essere l’unica consolazione in una piazza ormai delusa e senza più una squadra che la rappresenti. Nelle scorse settimane pubblicammo anche una serie di foto in testimonianza che anche al termine di questi lavori lo stadio avrebbe avuto bisogno di altro ancora. 

Nel prossimo campionato sulla piazza ci sarà l’Ercolanese che lo scorso anno ha giocato in Seconda categoria e che secondo indiscrezioni è prossima al ripescaggio in Prima, ma buona parte del popolo granata (se non tutto) ha deciso di non seguire le avventure di questa squadra

Sperare di avere uno stadio migliore che potesse essere una sorta di garanzia per un futuro più roseo poteva essere una speranza alla quale il tifo poteva aggrapparsi, ma pare che anche questa stia svanendo. 

Senza un società e con i lavori  bloccati nell’unica struttura sportiva della città, sembra davvero che lo sport a Ercolano non stia a cuore a nessuno. Chissà cosa farà in merito la nuova giunta comunale del rieletto sindaco Ciro Buonajuto.