L'estremo difensore classe 2000 arriva in gialloblù dopo tre anni di militanza al Grosseto. Saluta, allo stesso tempo, Pozzer, pronto a sposare una nuova causa dopo i 0' raccolti

CASTELLAMMARE DI STABIA - Chiude due trattative tra i pali, una in entrata ed una in uscita, la Juve Stabia. La società gialloblù si è assicurata a titolo definitivo le prestazioni sportive del portiere classe 2000 Davide Barosi. L’ex Grosseto, che in tre stagioni con i toscani ha raccolto 101 presenze tra Serie D e Serie C (condite da ben 33 porte imbattute), ha firmato con gli stabiesi un contratto valido fino al 30 giugno 2024.

Natio di Asola e cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Juventus, queste sono state le sue prime dichiarazioni: “Per me è una grande opportunità essere arrivato in un club così blasonato. Un piacere poter vestire questi colori che cercherò di onorare sul campo con impegno e dedizione”.

Portiere che arriva, portiere che va. La Juve Stabia, insieme alla firma di Barosi, comunica la risoluzione ufficiale del contratto del giovane estremo difensore classe 2001 Giacomo Pozzer. Arrivato la scorsa stagione dall’Inter, il portiere natio di Mirano non è mai riuscito a guadagnarsi una maglia da titolare.