Il classe 1992 cerca nuove opportunità: “Sono convinto che posso fare ancora la differenza”

NAPOLI | Dura solo un mese il matrimonio tra Raffaele Shassah e la Boys Gescal Marano. Il calciatore centrocampista classe 1992 ha deciso di rescindere dal club di mister Pelliccia. Contattato Shassah gli chiediamo le motivazioni di questa separazione repentina: “Ho lasciato il Marano per due ragioni. La prima riguarda gli spostamenti per arrivare allo stadio sia per gli allenamenti che per le gare. Non ci sono calciatori vicini a dove abito che possono aiutarmi in questi spostamenti. La ragione maggiore è che vorrei ritornare a cimentarmi in campionati più importanti ed impegnativi della 1° Categoria. Vorrei giocare in Eccellenza o al massimo in Promozione. Ho una gran voglia di rilanciarmi e di riscattarmi in categorie importanti del calcio dilettantistico campano. Ora sono svincolato dalla Gescal Boys Marano e sono libero di prendere impegni con altri club. Sono sicuro delle mie qualità e della mia forza. Posso essere ancora determinante per le sorti delle squadre che mi vogliono con loro. Posso fare la differenza”.