Il massimo dirigente del club cervinarese subentrato al posto di Ricci spiega i possibili scenari per il futuro del club

CERVINARA (AV) - Stagione 2018/19 travagliata per le note vicende societarie, quella vissuta dall’Audax Cervinara. Abbiamo ascoltato Antonio Pallotta, il Presidente e traghettatore del club nel momento più difficile della storia del Cervinara, facendo chiarezza sulla situazione societaria.

“Francamente non ho mai creduto a queste voci di interesse per la mia società. Non si è mai presentato nessuno nei miei studi e dal momento della rilevazione della società sono sempre stato onesto nel tenere fede ai miei impegni con calciatori e con lo staff. Sono quasi certo che sarò alla guida di questa ambiziosa società anche per la prossima stagione, ho già incontrato diversi partner e sponsor. Dal punto di vista tecnico ho già in agenda diversi incontri con allenatori top per la categoria. Ho intenzione di tenere questa squadra su livelli importanti già conosciuti. Per quanto concerne l’addio di mister Iuliano sono sereno nel dire che non c’è stata nessuna questione o problema con la società, solo una questione di stimoli personali. Diverse società si sono presentate al nostro tavolo per diversi calciatori di questa rosa ma è ancora presto per parlare di partenze e arrivi. Sono ambizioso così come questa grande piazza che mi ha fatto innamorare di questo sport a livello dilettantistico”.

Immagine: Usertv