Ad un giorno dall'inizio della nuova stagione di Eccellenza Girone A, vi presenteremo le 18 squadre che domani daranno il via alla nuova stagione

BARANO (NA) - “Ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?” Con questa battuta possiamo descrivere come si presenta il Barano, squadra destinata alla promozione e che è stata ripescata nuovamente in Eccellenza. I bianconeri ripartiranno dando fiducia a una squadra di giovani isolani, oltre a due talenti inespressi e che possono veramente rivelarsi due sorprese di questo campionato.

LA FORMAZIONE – Il giovane Di Chiara tra i pali è un buon vantaggio come under. Difesa “comandata” dai due giovani difensori ex Forio, Mangiapia e Capuano, con il più esperto De Simone che farà da chioccia. Sulle fasce scelti due “over” con Sirabella e Marotta. Anche il centrocampo sarà tutto di “esperienza” seppur il più anziano, eccezion fatta per capitan Di Spigna, non andrà sopra i 23 anni. Grimaldi, Marano, Piccirillo e Vincenzi si giocheranno i due posti restanti per coadiuvare l’esperto centrocampista isolano. In attacco ci sono importanti novità under. Fiducia a Cuomo, attaccante classe 2001 che ha fatto le fortune della Juniores negli ultimi anni. Sull’esterno il ballottaggio più interessante dell’intera eccellenza per quanto riguarda i giovani. D’Antonio, classe 2002 ex stella del Napoli primavera, o Brienza, classe 2002, ex juniores del Bari. Sicuro di un posto il classe ’97 Selva.

Probabile formazione:
Barano (4-3-3): Di Chiara (00)-Sirabella-Mangiapia (De Simone)-Capuano-Marotta-Di Spigna-Piccirillo (Vincenzi)-Grimaldi (Marano)-D’Antonio (02) (Brienza (02)-Cuomo (01)-Selva ALTRI: ERRICHIELLO, MANIERI (00), ORATORE All.Gagliotti