Torna il progetto voluto dalla LND per accrescere l'impiego dei giovani in Eccellenza e Promozione con ricchi premi per le prime tre società di entrambe le categorie

CAMPANIA - Con l’inizio dei campionati torna, per la seconda stagione consecutiva, il progetto “Valorizzazione Giovani” indetto dalla Lega Nazionale Dilettanti (LND). Il progetto è volto ad incentivare le società di Eccellenza e Promozione ad un maggiore utilizzo degli under durante la stagione che per regolamento devono essere almeno due (classe ’00 e ’01).

Per incrementare questo numero la LND ha fissato dei premi in denaro per le tre società più virtuose della regular season delle due categorie. Per la prima classificata di Eccellenza e Promozione in questa speciale classifica è previsto un premio da 9000 euro, per le seconde 6000 euro e per le terze 3500 euro.

Per stabilire i punteggi verranno prese in considerazione le gare ufficiali dalla prima giornata ad esclusione delle ultime tre gare ed eventuali playoff e playout. Inoltre in caso di ritiro delle società durante la stagione il punteggio sarà annullato e non verranno considerati calciatori tesserati a titolo temporaneo da squadre professionistiche bensì calciatori tesserati a titolo definitivo e/o a titolo temporaneo da società appartenenti alla LND. Nel conteggio non saranno conteggiati calciatori subentrati e/o espulsi durante le gare.

I punti che daranno vita alla classifica saranno conteggiati secondo alcuni criteri particolari, 1 punto per ogni gara in cui il calciatore è stato utilizzato per almeno 30 minuti dall’inizio della stessa. 3 punti per ogni gara in cui il calciatore viene impiegato per l’intero primo tempo compresi anche i minuti di recupero, 4 punti per ogni gara in cui il calciatore è stato utilizzato almeno per 60 minuti dall’inizio della stessa compresi i minuti di recupero del primo tempo. Infine 6 punti per ogni calciatore che giocherà l’intera gara compresi i minuti di recupero delle due frazioni. In caso di sospensione delle gare per motivi diversi da quello disciplinare verranno considerate le gare di recupero.

Saranno previsti bonus pari al 20% di punti in più per tutte le società che svolgeranno attività di Settore Giovanile nelle categorie Allievi e Giovanissimi indipendentemente se Regionale o Provinciale. Le squadre giovanili dovranno avere lo stesso numero di matricola della prima squadra e non saranno prese in considerazione società gemellate o altre tipologie di collaborazioni.

Non avranno diritto a ricever il premio le società che non parteciperanno al campionato Juniores U-19 oppure si ritireranno durante la stagione. Stesso discorso per le prime squadre, in caso di ritiro durante il campionato, le società retrocesse dall’Eccellenza alla Promozione e dalla Promozione alla Prima Categoria e le società che durante la stagione dovessero rendersi responsabili di illecito sportivo e/o tesseramento o impiego irregolare di calciatori.

I premi saranno corrisposti entro il 31 dicembre 2020 a tutte le società aventi diritto e che avranno regolarmente presentato l’iscrizione al campionato 2020/2021. In caso di arrivo a parità di punti sarà avvantaggiata la squadra con un punteggio migliore in Coppa Disciplina, se la parità persisterà allora sarà consegnato ad entrambe il premio per intero.