Rinnovo guadagnato sul campo per il baby terzino Fortunato, grazie alle recenti prestazioni in giallorosso. Si aggregheranno ai compagni solo martedì i nuovi Agnello e Cangianiello

SANT'ANTONIO ABATE (NA) - È stata una giornata tutt’altro che povera di lavoro per l’A.S.D AC Sant’Antonio Abate 1971, che in poche ore ha ufficializzato ben tre arrivi ed un rinnovo importante per la prossima stagione. 

Il primo arrivo è quello del regista classe 1989 Oreste Agnello. Calciatore dotato di una tecnica sopraffina che gli consente di essere molto pericoloso nei calci piazzati, ha vestito la maglia della Barrese, in Eccellenza, nell’ultima stagione disputata. 

Il secondo approdo in giallorosso è quello di Marcello Cangianiello. Difensore d’esperienza classe 1985, è stato fino a poco tempo fa lo storico capitano del Poggiomarino in Eccellenza. La sua capacità di guidare la linea difensiva sarà un elemento fondamentale a disposizione dell’allenatore. 

I primi due acquisti, entrambi arrivati in giallorosso grazie alla mediazione fondamentale del Direttore Sportivo Vincenzo Del Sorbo, si aggregheranno al restante gruppo solamente a partire dal 17 agosto. 

Il terzo e ultimo acquisto, successivamente, è quello dell’esterno d’attacco classe 2002 Domenico Santarpia. L’attaccante fa della sua velocità la sua dote fondamentale, grazie alla quale è riuscito a vestire in passato anche le casacche del Sorrento (in Serie D) e del Sant’Agnello (in Eccellenza). 

L’ultima trattativa di giornata è quella legata ad un difensore già militante nel Sant’Antonio Abate. Si tratta del terzino classe 2003 Jacopo Fortunato, cresciuto nel vivaio giallorosso. Messosi in luce lo scorso anno durante il campionato di Promozione, le sue ottime prestazioni gli sono valse la riconferma e la speranza di giocarsi fino alla fine un possibile posto da titolare.