Altro appuntamento importante con la storia per il calcio cervinarese con la possibilità di giocarsi la qualificazione ai Quarti della Coppa Italia Dilettanti Nazionale

CERVINARA (AV) - Primo in classifica nell’unico girone dell’Eccellenza pugliese con 62 punti, 7 in più delle inseguitrice Brindisi. E’ il Casarano di Pasquale De Candida avversario domani del Cervinara al Capozza di Casarano nel primo turno eliminatorio della Fase Nazionale della Coppa Italia Dilettanti. 

Chi vince si qualifica ai quarti di finale dove affronterà i siciliani del Canicattì. Il Cervinara sulla carta sfavorito è pronto ad onorare l’impegno per continuare il percorso nella manifestazione tricolore. L’impresa è di quelle titaniche ma nel calcio nulla va dato per scontato. 

La situazione societaria sempre è l’argomento che continua a tenere in apprensione l’ambiente caudino in questo rush finale. Dopo Casarano c’è già un appuntamento importante della stagione cervinarese con la trasferta all’Ambrosini di Venticano contro l’Eclanese di Martino che punta al quinto posto e alla zona play off. 

Per la trasferta in terra pugliese Iuliano ha convocato tutti ritrovando anche Zerillo che saltò la prima gara con i lucani del Grumentum Val D’Agri.

L’incontro sarà diretto dall’arbitro Mauro Stabile della sezione di Padova coadiuvato dagli assistenti Antonio Pizzi e Davide Calvarese della sezione di Termoli.