Il club del presidente Angelo DI Giovanni parteciperà al prossimo torneo d'Eccellenza

CAPACCIO PAESTUM (Sa)- La Calpazio dopo una ottima annata disputato nello scorso torneo di Promozione ha centrato il salto in Eccellenza. Il team capaccese, reduce dal secondo posto centrato nel girone D, è stato infatti promosso nel massimo campionato dilettantistico regionale come tutte le seconde piazzate degli altri raggruppamenti. I 54 punti raccolti, nelle 24 partite disputate prima dello stop delle attività agonistiche, hanno spinto Santucci e compagni a sopravanzare di 2 lunghezze il Salernum Baronissi. Il sodalizio di Capaccio Capoluogo, che nelle ultime stagioni ha giocato le sue partite interne allo stadio “Mario Vecchio“, inizia a guardare alla prossima annata.

La società capaccese, insieme alle cilentane Agropoli e Virtus Cilento, al momento, è tra le 11 squadre salernitane iscritte al torneo di Eccellenza. Lo stesso torneo ha cambiato format rispetto alle ultime annate, passando da 2 a 3 gironi con 14 squadre, al posto delle 18 presenti nell’ultimo torneo per ogni girone. Il club, caro al presidente Angelo Di Giovanni, sta quindi avviandosi a preparare il campionato 2020/2021.

La presentazione del team capaccese

La Calpazio ha annunciato che il prossimo mercoledi svelerà ufficialmente i piani e i programmi inerenti al prossimo torneo. L’appuntamento è fissato, quindi, per il 15 luglio, alle ore 19:00, presso la sede dell’Associazione “Agorà dei Liberi” a Capaccio Capoluogo. In questo contesto i dirigenti del team, affidato alla guida tecnica di Massimo Marino, sveleranno sicuramente interessanti indiscrezioni sui progetto Calpazio.