POZZUOLI (NA) - Non sarà un anno nel vuoto quello deo tifosi della Puteolana 1902. La famiglia Di Costanzo, nonostante più di una voce su un possibile addio alla piazza (qui la situazione passata), ha deciso di continuare ad investire nel progetto flegreo. A contribuire alla decisione finale della proprietà sembrerebbe essere stato il notevole supporto mostrato dell’amministrazione locale (confermato con il sindaco Gigi Manzoni ed il vicesindaco Filippo Monaco). 

Confermata la volontà di continuare alla guida della Puteolana 1902 (e magari con la speranza di poter strappare in extremis un titolo per ritornare subito in Serie D con i flegrei), la dirigenza granata ha iniziato a programmare in grande la prossima stagione.

Secondo quanto emerso dalle ultime indiscrezioni in anteprima, la dirigenza avrebbe già scelto l’allenatore ed alcuni elementi della rosa per il campionato 2023/24. In panchina la scelta sembrerebbe essere ricaduta su Ivan De Michele, ex allenatore di Atletico Calcio e Mondragone negli ultimi anni. In merito alla rosa, la dirigenza sembrerebbe aver raggiunto un accordo di massima per il ritorno in granata di Luigi Maiellaro in porta, estremo difensore napoletano classe 1994 che ha lasciato strepitosi a Pozzuoli.

Inoltre, sembrerebbero essere stati confermati Ciro Amelio, difensore classe 1993, e Nicolas Grieco, centrocampista classe 1999. A questi due dovrebbero aggiungersi Vincenzo Pisani (attaccante classe 2001), Antonio Calone (attaccante esterno classe 2000), Alessio Foti (centrocampista classe 1989) ed Ilario Lepre (attaccante classe 1989), andando così a definire una prima figura di quella che sarà la Puteolana 23/24.