L'attaccante si mette a disposizione di mister Floro Flores dopo aver recuperato dal lungo infortunio accusato con la maglia dell'Aversa

FRATTAMAGGIORE (NA) - Non si abbassano le temperature del calciomercato dell’A.S.D. Calcio Frattese 1928, rovente anche a pochi giorni dalla fine dell’estate.

La società nerostellata, risolta la grana impianto sportivo, si concentra nuovamente sul mercato e piazza un colpo in attacco di categoria superiore. La compagine di Frattamaggiore si assicura infatti le prestazioni sportive dell’attaccante classe 1987 Giancarlo Improta.

Reduce da una stagione caratterizzata da un infortunio con il Real Aversa, il bomber trentaquattrenne napoletano ha recuperato pienamente e si lancia in quella che è la sua prima esperienza nel campionato di Eccellenza. 

Improta ha siglato, infatti, circa 120 goal in oltre 350 presenze in carriera, divise tutte tra Serie C e Serie D. In Serie C2 ha vestito la casacca di Cisco Roma, Fermana, Cassino, Carpenendolo, Aversa Normanna, Real Giulianova, Fondi, Neapolis (con la cui ha siglato il suo record personale di reti messe a segno in una sola stagione, ovvero 21 sigilli fatti registrare nel corso dell’annata 2014/2015), Isola Liri, Melfi e Sorrento. In Serie D, invece, viene ricordato per aver indossato le maglie di Olympia Agnonese, Neapolis, Jolly e Montemurlo, Sicula Leonzio, Turris, San Severo, Campobasso, Portici ed in ultimo Real Aversa.

L’attaccante commenta così l’ingresso nel team nerostellato: “Mi ha fatto tanto piacere ricevere la telefonata della Frattese. Per la prima volta scendo in Eccellenza ma abbiamo subito trovato l’accordo, perché avevo voglia di vivere questa nuova esperienza. Impatto ottimo con l’ambiente: assicuro che non è retorica. Alcuni ragazzi già li conoscevo, ho fatto la conoscenza dell’allenatore in questi giorni ed ovviamente non ha bisogno di presentazioni. Sull’infortunio ho superato tutto infatti sono rientrato con la squadra. Ora mi tocca riprendere il ritmo partita, presto sarò pronto al 100%”.