Settima vittoria consecutiva in campionato per i rossoblu che allungano in classifica. Sconfitta e rimpianti per il Poggiomarino che fallisce un penalty sullo 0-1

SANT'ANTONIO ABATE (NA) - L’Afragolese vince ancora, i rossoblu battono il Real Poggiomarino e volano a +5 sulla Puteolana impegnata domattina nel derby flegreo contro la Nuova Napoli Nord

LA GARA

I ragazzi di mister Masecchia partono forte e all’11 vanno subito in vantaggio con Mosca. L’ex Sant’Agnello riceve palla e dalla distanza lascia partire un destro che si insacca alle spalle del portiere. Il Real accusa il colpo e dopo pochi minuti rischia di capitolare ancora, stavolta è Marzullo a provarci da fuori ma Pezzella si supera ed evita il gol. L’Afragolese è padrona del campo e al 17′ Manzo spreca l’occasione per il raddoppio, l’attaccante dopo aver superato un avversario prova la conclusione respinta dal portiere. I ragazzi di mister Teta non riescono a reagire e l’Afragolese costruisce azioni a ripetizione, prima Conte e poi ancora Mosca ci provano ma le loro conclusioni sono poco precise. Poco dopo la mezz’ora si vede finalmente il Real Poggiomarino che ci prova con De Luca ma la sua conclusione è facile preda di Pragliola.

Si chiude così il primo tempo con gli ospiti avanti con il minimo vantaggio, un risultato che forse sta stretto contro un Real Poggiomarino non pervenuto.

La ripresa fa bene ai padroni di casa che provano subito la reazione, al 46′ sfiorano il pari con Lucarelli, l’attaccante azzurro, completamente solo, di testa manda alto. Passa un minuto e arriva un’altra occasione clamorosa per i ragazzi di miste Teta, l’arbitro decreta un calcio di rigore che Agnello manda sul palo. Il Poggiomarino vuole il pari e ci prova ancora al 54′ con Di Ruocco che impegna seriamente, su calcio di punizione, Pragliola che evita il peggio. L’Afragolese incassa l’arrembaggio dei locali e al 58′ in contropiede sigla il raddoppio con Befi che supera Pezzella per lo 0-2. Il raddoppio rossoblu è una mazzata per il Real che non reagisce più, gli ospiti si limitano a gestire il risultato. Prima della fine della gara, Ricci sfiora il terzo gol ma Pezzella respinge nella zona dell’ex Cervinara che mette al centro per l’accorrente Nocerino che manda alto.

La gara termina con una vittoria all’inglese per i ragazzi di Masecchia che blindano il primato inanellando la settima vittoria consecutiva, portandosi a 36 punti. Sconfitta con rimpianti, fallito calcio di rigore sullo 0-1, per il Real Poggiomarino che incassa la seconda sconfitta consecutiva restando invischiato nella bagarre playout.