Il centrocampista camerunense torna in Campania dopo le avventure tra le fila di Juve Stabia, Casertana e Avellino

SAN MARZANO SUL SARNO (SA) - Il San Marzano vuole fortemente la Serie D e lancia un messaggio alla categoria intera.

La società del patron Romano chiude in entrata un grande colpo, rafforzando e non poco la linea mediana blaugrana. Torna infatti in Campania il centrocampista Kelvin Ewome Matute, camerunense classe 1988 reduce dall’esperienza in Svizzera tra le fila dell’Ac Taverne.

Matute arriva in quel di San Marzano con un ricco curriculum di presentazione. Il camerunense ha mosso i primi passi nel calcio italiano nel 2006, con la maglia dell’Udinese Primavera. In Serie C ha militato tra le fila di Arezzo, Latina, Casertana e Juve Stabia. Oltre 130 invece le presenze in Serie B con le casacche di Cesena (dove ha conquistato la promozione in Serie A), Triestina, Pro Vercelli e soprattutto Crotone.

Il nuovo centrocampista del San Marzano non s’è fatto mancare anche esperienze tra i dilettanti, in particolare in Serie D in piazze prestigiose come Avellino e Taranto, collezionando altre due vittorie di campionato: nel 2018-19 con gli irpini e nel 2020-21 con i pugliesi.

Matute si allena già con il gruppo blaugrana e sarà a disposizione di mister Pirozzi per il turno casalingo di campionato contro la Virtus Cilento, in programma domani alle 14.30 allo stadio Pasquale Novi di Angri.