Mancano 40 giorni al via, l'Afragolese sembra in pole, ma dietro Frattese e Pomigliano non sono da meno e poi c'è un trittico che risale

NAPOLI - Sarà ancora una grandissima Eccellenza. Chi si è goduto l’ultimo spettacolo non rimarrà deluso, anche questo anno si assisterà ad un campionato importante che potrà regalare sorprese ed emozioni. L’elevata competitività e la voglia di tante piazze di primeggiare porteranno benefici ad un campionato che ormai è una D2 a tutti gli effetti. Manca ancora tanto alla fine del calciomercato, molte squadre possono ancora migliorare la loro rosa ma un primo giudizio possiamo già esprimerlo. Ci sono tre squadre che partono avanti a tutte, con Afragolese, Frattese e Pomigliano che hanno costruito squadre importanti. L’Afragolese ha deciso di ripartire da Masecchia con una rosa che si propone di essere ammazzatutti e dalla voglia di Niutta di lasciare la categoria, mentre la Frattese ha detto addio a Ciaramella e si è affidata al duo Cristarelli-Amorosetti, c’è voglia di cancellare l’amarezza di un epilogo drammatico e la società ha investito, bisognerà capire che effetto avrà sul campo. Il Pomigliano si affida alla storia, è l’anno del centenario ed anche dell’orgoglio, la rosa c’è e la voglia di battere tutti anche con Pipola che vuole regalarsi una gioia nell’anno del centenario. Anche qui possiamo stilare una mini griglia, con l’Afragolese che sembra partire in pole position, ma sarà grande lotta, con le tre formazioni che sembrano avere più birra. Dietro sembra esserci un terzetto che vuole scalare posizioni: Albanova, Afro Napoli e Puteolana 1902. I ragazzi di De Stefano vogliono migliorare la posizione, hanno fatto un mercato intelligente e c’è voglia di stupire, l’Afro si affida al tango argentino, ad un allenatore consolidato e ad un progetto che ha sempre dimostrato di essere in crescita. La Puteolana 1902, invece, si affida a Ciaramella e alla voglia dei tifosi di vincere. Al momento tanto è stato fatto in difesa, a centrocampo e soprattutto in attacco l’organico va completato. Insomma, sarà una Eccellenza spettacolare, dietro ci sono ancora club come Casoria, Mondragone che vogliono risalire, il Volla dei giovani e tanto altro. Al momento non è tempo di giudizi definitivi, ma una prima opinione la possiamo stilare: sarà una Eccellenza da batticuore.