Al termine della quarta giornata  di Eccellenza girone A, Campania Football ha analizzato le gare stilando la top 11 di giornata più il miglior allenatore, comprensiva dei tre under come prevede il regolamento di Eccellenza.

MODULO 4-2-4

PORTIERE

Ciro Ferrara (2001) – PUTEOLANA 1902
Salva la Puteolana nel momento della sofferenza e ciò vale tantissimo perché permetterà poi ai diavoli rossi di vincere, alla lunga, la gara col Volla. La sua partita inizia subito perché, dopo soli 4 minuti, deve già compiere un doppio miracolo a tu per tu con Di Costanzo. Sul rigore calciato da Chirullo, ci mette il gomito per impedire che la palla, sbattuta sul palo, caramboli dentro ma sarà ancora decisivo tra i pali con due parate incredibili sempre su Chirullo e Di Costanzo, che non crederanno ai loro occhi. Nella ripresa sarà accademia, ma saranno scroscianti per tutta la gara gli applausi che il pubblico gli riserva.

DIFENSORI

Domenico Petrone (2000) – SIBILLA FLEGREA
Ma quanti chilometri ha percorso? Impressionante la sua mole di lavoro, per un giocatore che difende e attacca con grande impeto e velocità. Un’arma in più della Sibilla, che va spesso dalle sue parti per provare a sfruttare le sue qualità nell’uno contro uno. Petrone è una furia a destra, segna e fa segnare con un assist a referto ed un palo sulla cui respinta segna facile facile Capuano. Un under che ormai sembra over, un valore aggiunto in questa bella Sibilla Flegrea.

Michele Ciano – ALBANOVA CALCIO
Solita costanza, solita certezza sulla corsia di destra. Asfalta gli avversari, crea un asse davvero invidiabile coi centrocampisti di turno e Scielzo demolendo difatti la Mariglianese. In una gara davvero impeccabile, ha la bravura infine di mettere a referto due assist, uno per la testa di Falco (3-0) e l’altro per il diagonale di Scielzo, che chiude la pratica sul 5-0.

Vittorio Nocerino – AFRAGOLESE 1944
Segna un gol di rapina che vale lo 0-2, guida la difesa come d’abitudine senza mai sbandare. Accanto a lui, giocava Della Monica ed insieme i due si sono mossi alla perfezione sventando numerose minacce, specie nel finale. Insostituibile per Masecchia, è sicuramente una delle colonne portanti di quest’ Afragolese.

Gianfranco Scarparo – SIBILLA FLEGREA
Gioca a tutta fascia sulla sinistra, ha tanta birra in corpo col Forio e si vede fin dalle prime battute. Macina a suon di chilometri la corsia dispensando tanti cross e giocate pericolose: dai suoi piedi, infatti, scaturiscono ben due assist per le reti di Valoroso e Petrone.

CENTROCAMPISTI

Giuseppe Antignano (2001) – PUTEOLANA 1902
Si inventa un gol pazzesco, da casa sua. Capece esce a vuoto, lui recupera palla e da dietro al centrocampo lascia partire una parabola incredibile che finisce nel sacco senza troppe storie. Un gol da cineteca, una prodezza che non ti aspetti soprattutto se realizzata da un under. Ma Antignano tutto sembra tranne che un giovane per personalità e qualità, doti che lo hanno portato ad essere oggi un punto fermo dell’ undici di Ciaramella.

Alessandro Valoroso – SIBILLA FLEGREA
Che partita disputa questo ragazzo, che a centrocampo fa praticamente tutto. Recupera palloni, imposta e si butta dentro cercando a ripetizione inserimenti e giocate importanti per la sua squadra. Lo trovi praticamente ovunque a dispensare palloni, in più ha il merito importante di sbloccare la partita con un gol e di lanciare praticamente tutte le restanti azioni che portano al 6-1 finale. DA SBALLO!

ATTACCANTI

Carlo Gioielli – CALCIO POMIGLIANO
È in formato deluxe e lo si capisce già dopo qualche minuto perché ha voglia di inventare e segnare. Ci prova più volte senza successo, poi alla mezz’ora gli vengono i sei minuti e segna addirittura una tripletta. Prima una punizione bellissima che vale il vantaggio Pomigliano, poi due gol su azione che valgono il 3-0 al minuto 36. Una furia vera e propria, ma ormai non ci stupiamo più: vederlo ancora in campo, a questi livelli, può solo essere un eterno piacere per gli occhi.

Pasquale Scielzo – ALBANOVA CALCIO
Tutto ciò che tocca in partita, o quasi tutto, trasforma in ora. Tre gol alla Mariglianese ed un rigore sbagliato perché, si sa, l’errore può capitare a tutti. Ma va perdonato Scielzo, autore di una grande prova fatta di grinta e forza sulla corsia di destra, dove sono partite le azioni più importanti dell’ Albanova. L’attaccante vola e segna mostrando tutto il suo repertorio. Un gran tiro di controbalzo ad aprire le danze, un tocco sotto misura per fare 2-0 ed un diagonale perfetto per archiviare il match sul 5-0. Volete altro?

Fabio Sperandeo – FRATTAMAGGIORE CALCIO
Inizia in coppia con Grezio, poi fa scintille con Varriale. Tanta roba Bomber Sperandeo che, allo Ianniello, mette a segno una doppietta + un assist a Varriale per la rete del momentaneo 2-0. Quasi impossibile per la difesa avversaria marcarlo viste le sue qualità, un attaccante moderno che sa giocare a calcio e al tempo stesso segna eccome se segna. IMPLACABILE!

Alberto Cirelli – CASORIA CALCIO
Alla prima occasione da titolare, dimostra di essere un gran giocatore. Vero che di contro l’ avversario è alla portata ma fare doppietta non è mai facile. Lui ci riesce aprendo e chiudendo la pratica Napoli Nord in appena 50 minuti. Forse Mister De Michele ha finalmente trovato il suo bomber..

ALLENATORE

Ciro Amorosetti – FRATTAMAGGIORE CALCIO
Nonostante il periodo poco sereno, per via di un ricorso ed una sconfitta meritata contro l’Afro, il tecnico dei nerostellati non perde la bussola ed anzi guida la nave nel migliore dei modi. Lo fa in una gara non semplice, contro la sorpresa del girone Poggiomarino, schierando un assetto tattico nuovo con due punte, Sperandeo e Grezio. Una mossa che paga perché la Frattese crea azioni a ripetizione vincendo la gara per 5-1 con gli attaccanti Grezio, Sperandeo e Varriale sugli scudi. I nerostellati giocano a calcio, divertono e dimostrano di essere una grande squadra, che lotterà sicuramente per il primo posto: alla guida, un grande pilota come Amorosetti che, con la sua esperienza, ha protetto la squadra meritandosi questa bella vittoria.

Qui la grafica di CAMPANIA FOOTBALL