Match senza storia quello al Papa di Cardito che vale il 5° risultato utile consecutivo coincidente con l'approdo del mister Alfonso Valente

CARDITO (NA) – Terza vittoria di fila e quinto risultato utile consecutivo per la compagine dei patron Miscino. Un trend clamoroso che lancia questa squadra a 23 punti quando manca l’intero girone di ritorno.

CRONACA – Il mister Alfonso Valente è costretto a fare a meno di Lucaioli e Laurenza entrambi squalificati. Gli ospiti, reduci da prestazioni eccellenti, rendono la sfida molto interessante. Dominio totale della Real Frattaminore che passa subito in vantaggio al 13′ grazie alla rete di Bartolo Pezzella che stoppa e tira la sfera ricevuta da Ciocia. L’Afragola accusa il colpo e ne approfittano i casalinghi con il bomber Carmine Ciocia che non perdona su assist di Parrella. Termina così un primo tempo in scioltezza e di totale controllo con il risultato di 2-0. Nella ripresa il canovaccio della partita non cambia. Nel giro di pochi minuti vanno a segno Domenico Arena per il tris e Golino di sinistro in prestigio per il poker. Nel finale si affaccia l’Afragola che da punizione defilata riesce a timbrare il gol della bandiera grazie ad una sfortunata autorete dello stesso Arena. Finisce così una gara mai in discussione e che proietta la Real Frattaminore verso la zona clou della graduatoria. Prossimo impegno sempre al Papa di Cardito contro l’Interpianurese.

Ufficio Stampa Real Frattaminore

TABELLINO REAL FRATTAMINORE-VIRTUS AFRAGOLA SOCCER 4-1

REAL FRATTAMINORE: Giallaurito, Legnante, Aversano (10′ Ianieri), Mormile (73′ Di Silvestro), Golino, Celiento, Parrella, Arena D., Ciocia (78′ Trisbalto), Pezzella (75′ Spena), Belardo (83′ Andolfi) .

A disposizione: Setola, Aniello A., Canciello, D’Ambra.

Allenatore: Valente

VIRTUS AFRAGOLA SOCCER: Izzo, Brancaccio, De Martino, Castaldo (69′ Capasso), Boemio (73′ Schiano), Tortorella (75′ Flauto), Ranieri, La Cava, Mazzucchiello, Silvestro (75′ Paparo), Morlando (59′ Angiolino).

A disposizione: Castaldo, De Stefano, Vosa.

Allenatore: Sicuranza

ARBITRO: Francesco Vitalii Diomaiuta (Salerno)

MARCATORI: 13′ Pezzella, 32′ Ciocia, 60′ Arena D., 68′ Golino, 85′ autogol Arena D.

AMMONITI: Celiento, Mormile, Legnante, Mazzucchiello, Tortorella, Brancaccio, Castaldo.