Pesanti dichiarazioni da parte di Giocacchino, dirigente Foglianise: “Onore all’Atletico San Marco, ma nostro giocatore vittima di frasi razziste”

Strascichi poco piacevoli al termine del match Atletico San Marco-Foglianise, terminato con la vittoria dei padroni di casa con il risultato di 3-1. Il dirigente del club beneventano Simeone Gioacchino, si è sfogato per una vicenda nella quale viene coinvolto un collega della squadra avversaria, sottolineando tuttavia l’accoglienza esemplare ricevuta da tutto l’ambiente, squadra e tifosi. Oggetto della diatriba, delle frasi razziste rivolte al numero 9 Dampha: “Onore all’Atletico San Marco, ai suoi giocatori che si sono comportati in modo esemplare, al mister che ha evidenziato le sue doto di sano professionista. Mi meraviglio che una civile realtà abbia al seguito una m***a umana che, dopo uno scontro con il nostro giocatore di colore aizzi frasi razziste, seguite da un ‘vattene a Villa Literno'”. Gioacchino continua con il suo sfogo: “Non ti conosco, ma sappi che sei la vergogna del calcio pulito, sano, e contro ogni forma di razzismo. Ma forse tu non sai neanche il significato”.

 

Andrea Cardinale
Twitter:
@AndreCardi