Scontro diretto play-off quello tra Casalnuovo e Forza e Coraggio. Senza i pezzi pregiati, la capolista andrà in esterna contro il Vitulazio. Il Montesarchio ospita la Maddalonese, esame Hermes Casagiove per il Goti

CASERTA – La prima sconfitta stagionale del Marcianise, ha paradossalmente invocato nuova concentrazione e linfa alla capolista che non può abbassare la guardia. I biancocelesti se la vedranno al Comunale contro il Vitulazio. I rosanero, dopo aver espugnato il Mellusi, vorranno approfittare della doppia e pesante squalifica di Parente e Famiano. Dal sapore di play-off anticipato il match dello Iorio tra Casalnuovo e Forza e Coraggio. I granata, terzi solitari, hanno la possibilità di staccare sui diretti avversari che sono proprio alle spalle. Obbligate alla vittoria Montesarchio e Villa Literno. Se i beneventani hanno un impegno da non sottovalutare tra le mura amiche contro la Maddalonese, i biancorossi attenderanno il fanalino di coda Summa Rionale. Esterna che dirà molto sul futuro di questo girone per quanto riguarda la Virtus Goti. I sanniti, contro l’Hermes Casagiove, dovranno dimostrare di poter ancora insidiare i primi posti della classe anche perchè le rivali alle spalle sono molte agguerrite. Prova complicata per l’Edilmer Cardito al Garibaldi di Teano. I gialloblù sono abituati a giocare sul sintetico e potrebbero avere molte difficoltà sul campo in terra dei neroverdi. Sfida salvezza quella tra Viribus Somma e Club Ponte dove i punti in palio valgono praticamente doppio. Le Aquile Rosanero, in casa con la Virtus Liburia, proveranno a conquistare i 3 punti per mettere fine al discorso salvezza. Per i neroverdi la salvezza diretta è distante 3 punti e i ragazzi di Lello Cottuno hanno già dimostrato di poter dare molto fastidio.