Ecco le decisioni adottate nel Girone C di Promozione dal Giudice Sportivo Territoriale Avv. Sergio Longhi

A CARICO DI SOCIETÀ
 
AMMENDA
Euro 300,00 FOOTBALL CLUB PAOLISI 992
Propri sostenitori, nel corso della gara ed al rientro negli spogliatoi, attingevano i calciatori avversari con sputi; inoltre, gli stessi sostenitori, prima e durante la gara, accendevano numerosi fumogeni sugli spalti. Sempre detti tifosi, esponevano per tutta la durata della gara striscione offensivo. Invitato dal CC il dirieente della squadra locale a rimuoverlo, quest’ultimo rispondeva che la tifoseria difficilmente avrebbe ottemperato all’ordine.
 
 
 
A CARICO DI MASSAGGIATORI
 
SQUALIFICA FINO AL 18/ 5/2017
MARINO ANTONIO (SERINO)
 
 
 
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
 
SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE
MAFFUCCI ROBERTO (ARTEMISIUM)
 
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
DE ROSA VINCENZO (FOOTBALL CLUB PAOLISI 992)
Con comportamento altamente sleale, scorretto ed antisportivo, colpiva intenzionalmente un avversario con una gomitata al petto.
 
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
COSTANZO LEANDRO (COMPRENSORIO MISCANO)
TAVINO FRANCESCO (FOOTBALL CLUB PAOLISI 992)
 
 
 
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
 
SQUALIFICA PER CINQUE GARE
CIAMPINO SALVATORE (FOOTBALL CLUB PAOLISI 992)
Con comportamento altamente sleale, scorretto ed antisportivo, durante l’intervallo impediva ai calciatori della squadra ospitata di allenarsi sottraendo loro i palloni e rivolgeva agli stessi insulti con aria minacciosa e colpiva con uno schiaffo un calciatore avversario; il tutto, come da rapporto del CC, avveniva con atteggiamenti di prepotenza tali da costringere i calciatori avversari a stare seduti in panchina.
 
SQUALIFICA PER TRE GARE
CIRILLO LUCA (ARTEMISIUM)
Contravvenendo ai doveri di correttezza, lealtà e sportività, a seguito della sostituzione, invece di dirigersi verso la panchina, si posizionava in prossimità della tribuna ed instaurava un battibecco con un tifoso della squadra ospitata; tale condotta provocava l’intervento scorretto ed antisportivo di altro calciatore e determinava la sospensione, per alcuni minuti, della gara.
 
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)
CIRILLO LUCA (ARTEMISIUM)
 
BELLOFATTO DENIS (FELICE SCANDONE)

VISCIONE ANTONIO (SAN MARTINO VALLE CAUDINA)

COPPOLA ASCANIO MANUEL (SERINO 1928)