Le emozioni e sopratutto le reti tutte concentrate nel secondo tempo

Piove sul bagnato in casa Neapolis. Prima sconfitta interna e dimissioni (rifiutate dalla proprietà) del tecnico grigio-oro nel post gara della 9° giornata del girone B di Promozione. Così il tecnico Vittorio De Carlo: “Ringrazio la società e la famiglia La Peccerella per l’opportunità di allenare un club storico come la Neapolis. Sono d’obbligo le dimissioni per dare una scossa allo spogliatoio”. A seguire la proprietà della Neapolis fa sapere che sono state respinte categoricamente le dimissioni del tecnico grigio-oro sottolineando la ferrea volontà di continuare e di dare fiducia al progetto tecnico con mister Vittorio De Carlo. Altresì la società rende noto che sin dalla prossima trasferta di Ottaviano per la decima giornata del girone B del campionato di Promozione saranno presi provvedimenti disciplinari nei confronti di tutta la rosa di prima squadra e in special modo con alcuni tesserati. La cronaca del match è avara di azioni nella prima frazione di gioco. Al 21’ registriamo un cross di Scuotto per Majella che impatta di testa, sfera alta sulla traversa. Al 30’ Aveta serve Scuotto il cui diagonale si perde a fil di palo sulla sinistra di Inserra in tuffo. Nella ripresa al 64’ si ha fulmineo il vantaggio grigio-oro con un tiro da fuori area di Ferraro. Al 77’ sugli sviluppi di un corner i costieri pareggiano con Ostieri che di testa batte Esposito. Il gol galvanizza gli ospiti che con il subentrato Michele Mosca nel giro di sei minuti realizza due gol di pregevole fattura portando la compagine costiera sull’1-3. Da segnalare una fiammata d’orgoglio griffata Ferraro che con azione personale ed un tiro da fuori area impegna severamente Inserra che mantiene inalterato il distacco di due gol.

 

NEAPOLIS CS:

Esposito, Guerra, V. Coppola (20’ Merlino, 80’ Mercogliano), Aveta, D’Auria, Romano, Scuotto (80’ Cerqua), Cinquegrana, S. Fiore, Ferraro (88’ Di Tuoro), Majella.

A disposizione: Giuliani, Cozzolino, D’Andrea.

Allenatore: De Carlo.

VICO EQUENSE 1958:

Inserra, Savarese (59’ Romano), Ostieri, C. Coppola, Raganati, Porzio, G. Fiore (69’ Gallifuoco), Apuzzo, A. De Simone (50’ M. Mosca), Staiano, Borriello (68’ Mottola).

A disposizione: V. Mosca, Oliva, De Gennaro

Allenatore: Spano.

ARBITRO: Gallo (Torre Annunziata).

ASSISTENTI: Amarante (Castellammare di Stabia) e D’Anna (Caserta).

RETI: 64’ Ferraro (N) 77’ Ostieri , 79’ e 85’ M. Mosca (V).

NOTE: spettatori 50 circa

Angoli : 2-7

 

Ammoniti Aveta e S. Fiore (N), Porzio (V)