Tante sorprese nel primo turno del 2019. La capolista non va oltre il pareggio, Matteo Chianese illude i liternesi. Il Casalnuovo non riesce più a vincere, 3 punti per il Vitulazio

CASERTA – Prima dell’anno piena di colpi di scena e anche di pareggi. Dopo il rinvio di Maddalonese-Virtus Liburia e Virtus Goti-Forza e Coraggio per neve, in scena 4 partite aspettando i posticipi. Per la padrona assoluta Marcianise, soltanto un pari in quel di Cardito. L’Edimer riesce a rimediare allo svantaggio firmato Perfetto con il solito Russo. Un punto importante per i partenopei, per i biancocelesti è quasi una vittoria considerando gli altri risultati. Stesso esito al Tavoletta di Villa Literno dove i padroni di casa hanno ospitato il Montesarchio. Sanniti subito avanti con Izzo ma vengono rimontati in maniera fulminea grazie al giovane acquisto portato dal dg Aletta, Matteo Chianese che sigla una doppietta. Nella ripresa è Paradisi a gelare i casalinghi che vedono così sfumare l’opportunità di agganciare proprio i beneventani al secondo posto. Fattore X anche al Terra di Lavoro tra Aquile Rosanero e Casalnuovo. Un’autorete di Rea porta avanti i padroni di casa ma è Liccardi direttamente all’81’ ad evitare il 3° ko ai granata ancora in difficoltà. Unica vittoria di giornata quella del Vitulazio che con un super De Lucia (doppietta) e Capobianco, è riuscito a vincere per 3 reti a 0 sul campo dell’Hermes Casagiove. In programma per chiudere la giornata Summa Rionale-Club Ponte e Teano-Viribus Somma.