A Cellole i gialloverdi perdono per ben 4-0. Pari senza gol per l'Acerrana

NAPOLI Sei gara su otto hanno anticipato al sabato nella prima giornata di campionato nel girone A di Promozione. Prima giornata che è stata amare per la Campania Felix del tecnico Miserini e la neonata Boys Caivanese. La prima ha perso in casa 1-3: Maione all’11’ aveva pareggiato al vantaggio di Picozzi delle Aquile Rosanero Caserta, poi nella ripresa Ndiogou al 53’ e Falco dopo dieci minuti, hanno regalato la vittoria agli ospiti.

Brutta batosta per la Caivanese che bombardata dal Cellole, torna a casa con un 4-0: tripletta di Papa e gol di Ruberto per la vittoria dei rossoblu.

Il Montesarchio dopo il secondo posto nello scorso anno e la sconfitta nei playoff, ricomincia ancora con una sconfitta cedendo il passo al Madrigal Casalnuovo nel ristrutturato stadio Allegretto. La squadra del tecnico Lombardo era andata in vantaggio per due volte: prima al 10’ con Moscaino e al 40’ con Luciano dopo il pari di Di Costanzo. Nella ripresa Mignogna prima poi ancora Di Costanzo, regalano la vittoria al Casalnuovo.

Il Teano ha battuto la Neapolis con una rete di Castiglione mentre è finito 1-1 il match sannita tra Virtus Goti e Puglianello. Pari senza reti per il San Martino Valle Caudine e la rinata Acerrana con quest’ultima che avrebbe meritato di più.