Il club casertano con una breve nota stampa ha espresso il proprio rammarico per quanto riportato dal giudice sportivo dopo la gara con la Viribus Somma

TRENTOLA DUCENTA (CE) - Vogliamo chiarire un passaggio nel comunicato appena uscito. Se la federazione o qualche sezione arbitrale pensa di penalizzare la società o l’immagine della stessa, troverà pane per i suoi denti. Per la cronaca quando si parla di nostri sostenitori non parliamo di nessun comando ultra o cosa simile, visto che non ne abbiamo, ma chi segue la squadra in trasferta rappresenta il genitore o la dirigenza. Lo sputo non appartiene al nostro costume, forse lo usano familiari o conoscenti della terna arbitrale di certo non noi.
Grave ritardo? Restiamo allibiti! Siamo arrivati al campo con un ora di anticipo tutti insieme e la partita è iniziata con 3 minuti di anticipo (dirigenti del Somma possono confermare).
Dopo ciò si spiega il perché ci sono stati annullati 2 goal regolari e espulsi due giocatori senza motivo.
Se continueranno questi episodi da parte di arbitri dopo i fatti di Villa Literno, sarà ritirata la squadra dal campionato: noi non ci stiamo a farci sputare fango addosso da certi personaggi. Non lo meritiamo!