Al termine di 120' lunghissimi è la formazione di Castel San Giorgio a festeggiare la promozione in Eccellenza, a decidere il salto di categoria la difesa estenuante della compagine salernitana

CASTEL SAN GIORGIO (SA) - La prima formazione ad accedere al prossimo campionato di Eccellenza attraverso la fase finale dei playoff di Promozione è la Pro Sangiorgese. Alla compagine allenata da mister Cuccurullo basta il più classico dei pareggi, quello a reti bianche, per archiviare la pratica Cercola Fox e festeggiare al triplice fischio il salto di categoria nel massimo campionato regionale campano. 

La compagine ospite, allenata da mister Barra, in più riprese ha cercato di scardinare la retroguardia della Pro Sangiorgese, sbattendo però contro l’organizzazione maniacale dei padroni di casa. La muraglia sangiorgese, compatta fino all’ultimo secondo, è riuscita a respingere i tentativi avversari fino al termine del secondo tempo supplementare, istante in cui le speranze degli ospiti si sono definitivamente spente. 

Le due formazioni si sono date battaglia per più di due ore di gioco, lasciando al fischio finale la decisione al regolamento. La Pro Sangiorgese, infatti, godeva del vantaggio di poter fare affidamento su due possibili risultati su tre a disposizione (vittoria e pareggio), avendo un miglior quoziente punti relativo alla regular season.

Secondo il regolamento, in caso di parità (anche dopo i supplementari) avrebbe ottenuto la vittoria la formazione che ospitava l’evento della finalissima, avendo guadagnato il diritto a scendere in campo tra le mura amiche grazie ad un miglior piazzamento nella classifica avulsa delle partecipanti al mini-torneo. Più precisamente, la Pro Sangiorgese deve la sua promozione ai 64 punti racimolati in 30 partite nel girone D, superiori ai 57 punti racimolati dal Cercola nel girone B (entrambe hanno concluso il campionato in seconda posizione, quindi il piazzamento diventa ininfluente). Il punteggio più alto ottenuto dal rapporto tra punti fatti/partite giocate condanna, così, il Cercola ad una nuova stagione di Promozione. 

Diventano, grazie al traguardo raggiunto oggi allo stadio Domenico Sessa, due le formazioni situate in quel di Castel San Giorgio che l’anno prossimo parteciperanno al campionato di Eccellenza: l’ASD Castel San Giorgio e la Pro Sangiorgese. Un’annata che i tifosi locali certamente non dimenticheranno. 

 

 

 

 

TABELLINO DELL’INCONTRO 

 

PRO SANGIORGESE: Cesarano, Pisapia, Accarino, Trevisone, Veneziano, Capuano, Nocera (87′ Barone), Della Femina, De Luca (108′ Veneziano), Lanzieri (59′ De Sio), Pagano. 

A disposizione: Milite, Tarcinale, Cesarano R., Bove, Martinello, Napoletano. 

Allenatore: Antonio Cuccurullo 

 

CERCOLA CALCIO: Odesco, Galletta, Riverso, Petrazzuolo (78′ Di Micco), Crispino, Punzo (91′ Sabatino), Giacco, Giorgio, Buonocore, Gisonni (78′ D’Agostino), Pastore (106′ Russo), Punzo. 

A disposizione: Ploskonos, Ciotola, Rea, Matino, De Marco. 

Allenatore: Giuseppe Barra

 

ARBITRO: Sabatino Ambrosino (sez. Nola)

ASSISTENTE 1: Anthony Di Minico (sez. Ariano Irpino)

ASSISTENTE 2: Massimiliano Napolitano (sez. Caserta)

 

RETI: – 

AMMONIZIONI: Pagano (P), Barone (P), Pastore (C)

ESPULSIONI: Della Femina (P) per doppia ammonizione