Il club caro al Presidente Pisaniello in attesa di conoscere le decisioni della Lnd, chiarisce la volontà di ripartire da dove si è fermato

SAN MARTINO VALLE CAUDINA (AV) - A San Martino Valle Caudina c’è voglia di ripartire. La società Real San Martino, presieduta da Antonio Pisaniello ed ultima in classifica con 5 punti, intende ripartire dalla Promozione anche se dovessero essere confermate le retrocessioni attraverso la domanda di ripescaggio. L’annuncio arriva tramite una nota stampa diffusa dal club. 

Work in progress direbbero gli inglesi… Si perché il San Martino valle caudina comincia a muovere i primi passi post pandemia. In attesa della decisione della Lnd sulla sospensione e la chiusura dei campionati dilettantistici causa Sars Cov 2 il sodalizio caudino del Presidente ANTONIO PISANIELLO intende programmare la prossima stagione calcistica nel campionato regionale di Promozione. Partecipazione a cui avrebbero diritto i biancorossi inquanto la società potrebbe beneficiare della riforma proposta proprio in questi giorni dagli organi federali che vedrebbe il blocco delle retrocessioni, o in alternativa attraverso la domanda di ripescaggio. Un ipotesi quest’ultima molto concreta vista la pecunia di società che sembrerebbe colpire la federazione e maggiormente i campionati minori nella prossima stagione dopo i danni causati dal look down forzato che ha messo in ginocchio l’economia del paese in ogni settore. Sembra quindi molto scontata la partecipazione anche per la prossima stagione al torneo di Promozione per il club irpino. Intanto nelle prossime settimane sono previsti degli incontri per iniziare a pianificare con grande anticipo la prossima stagione iniziando dallo staff tecnico e dirigenziale per poi concentrarsi sull’ organico partendo dalle riconferme dei calciatori che più si sono contraddistinti oltre che per valori tecnici ma soprattutto umani.

Addetto alla comunicazione Raniero Biancardi