Dopo il 2-0 al 40', gli uomini del patron Fontana si sono fatti raggiungere da una doppietta del solito De Lucia. Vitulazio bestia nera dei biancorossi

VILLA LITERNO (CE) – Ancora un pari, il terzo consecutivo, per il Villa Literno. Un pareggio, quello contro il Vitulazio, che sta strettissimo agli uomini di Francesco Diana, ma il fatto è che i biancorossi ancora una volta con la partita in pugno si fanno raggiungere. Le assenze in casa liternese non possono e non devono rappresentare un alibi, ma con Griffo e Matteo Chianese squalificati e Antonio Insigne fermo ai box causa infortunio, hanno sicuramente complicato i piani del tecnico biancorosso. Tuttavia, quello del pomeriggio del ” Tavoletta ” è un pareggio che fa male, se non altro per le occasioni sprecate a quantità industriale. Un demerito su cui lavorare e riflettere. Il merito, invece, per la formazione ospite, risiede nel fatto di averci sempre creduto, mai staccato la spina, e con un De Lucia che, quando incontra il Villa vede “rosso”. All’8′ subito avanti i padroni di casa con Russo che pesca da punizione Guadagno. Al 40′ raddoppio biancorosso con Annunziato che lanciato in area salta il portiere e di piatto destro gonfia la rete. Al 45′ abile De Lucia a sfruttare una respinta di Caputo per il gol che accorcia le distanze all’intervallo. All’85’ è il solito De Lucia in mischia a trovare la zampata vincente per il 2-2 finale.

Ufficio Stampa Villa Literno Gaetano Molaro

TABELLINO VILLA LITERNO-VITULAZIO 2-2

VILLA LITERNO: Caputo, Guadagno, De Caro, Abdulai, Aliperta, Chianese, Angelino (80° Di Finizio )Russo, Annunziata, Iannini (57′ Fedele), Bellusci (85′ Veneziano). All. Diana

VITULAZIO: Veneziano, Cavaliere, Parente, Liccardi, Cuccari, Laezza, Basilicata (80′ Capone)Russo, De Lucia, Capobianco, Russo V. All. Russo

ARBITRO: Caso di Frattamaggiore.

RETI: 8′ Guadagno, 40′ Annunziata, 45′ 85′ De Lucia

AMMONITI: Angelino, Laezza, De Lucia, Liccardi, Abdulai.