Ottima la prova del San Giuseppe nel primo tempo, pessima nel secondo tempo, da dimenticare. Si parte ed è subito il solito Talia a creare scompigli nell’area avversaria, già al 3 un suo bolide si perde di poco sul fondo. Passano solo due minuti e a seguito di una gentile concessione del portiere Inserra Talia, anche se un po’ defilato, calcia a porta vuota ma la palla cogli in pieno il palo, la palla finisce sui piedi di Crisantemo ma la sua botta coglie in pieno l’unico avversario che aveva davanti. Gli ospiti provano ad imbastire qualche azione ma non riescono mai ad impensierire il portiere Saggese. Al 28 però è Crisantemo con una palla filtrante mette Talia a tu per tu con Inserra e l’attaccante non sbaglia l’uno a zero. I locali a Vanno anche vicino al due a zero. Prima con Talia al 38 che liberatosi in area viene steso ma l’arbitro, tra lo stupore di tutti non concede il penalty e poi al 43 è Crisantemo che rubata palla nel cerchio di centrocampo si invola con Talia verso la porta avversaria con un solo difensore a contrastare i due, solo che l’attaccante perde l’attimo importante per servire Talia e quando lo fa il segnalinee alza la bandierina e segnala un inesistente fuorigioco. Finisce il primo tempo con i locali in vantaggio e tutti a prendere una bibita fresca, solo che tutta la squadra, allenatore compreso, rimane con la testa e con il fisico dentro lo spogliatoio. Inizia quindi il secondo tempo e gli ospiti dopo nemmeno un minuto trovano il pareggio con Martone su rigore che lo stesso attaccante si era procurato per una ingenua quanto banale trattenuta del difensore Bellofiore. Passano solo tre minuti ed è lo stesso attaccante a servire Dridi sulla fascia. Questi va sul fondo e mette la palla indietro per l’accorrente Scognamiglio che con un tiro da fuori area sorprende Saggese. Lo stesso portiere si fa ingenuamente sorprendere alla mezz’ora della ripresa da un pallonetto del centravanti Martone calciato da oltre 40 metri. Cambi a ripetizione in entrambe le squadre e c’è solo da segnalare il quarto gol ospite segnato ancora da Scognamiglio su rigore per atterramento in area di Paolino da parte dell’estremo difensore al 90.

San Giuseppe vs Sant’ Antonio Abate 1 – 4

San Giuseppe:

Saggese Antonio, Librone, Menzione, Romano, Bellofiore, Notaro, Ambrosio, Caldarelli Salvatore , Crisantemo, Talia, Saggese Francesco.

A disposizione: Caldarelli Arcangelo, Rubino Auricchio, Di Luccio, Dragone, Iuliano, Guarnieri, Arzaniello, Tonto.

Allenatore: Annunziata.

Sant’ Antonio Abate:

Inserra, Montuori, Celotto, Vitiello, Del Nuzio, Russo, Dridi, Paolino, Martone, Scognamiglio, Aufiero.

A disposizione: Izzo, Sicignano, Abagnale, Cascone Domenico, Cascone Danilo, Limodio, Mellone, Sorrentino, Galasso

Allenatore: Amarante.

 

MARCATORI: 28’ Talia (SG) 46’ su rig. e 75’ Martone, 49’ e 90’ su rig. Scognamiglio (S)

AMMONITI: Saggese Antonio, Crisantemo e Saggese Francesco (SG) Celotto e Abagnale (S)

ESPULSO: nessuno