Il Lacco Ameno resiste al S. Agnello, ai quarti di finale anche il Solofra. Saviano ok, clamoroso ribaltone del Salernum

NAPOLI - Definiti i quarti di finale. Al S. Agnello non riesce l’impresa, i sorrentini ci vanno vicini ma il Lacco Ameno si salva con un 3-3 che li qualifica. L’Ercolano travolge il Santa Maria la Carità, nove gol per i granata contro la compagine di Durazzo e qualificazione in tasca. L’impresa di giornata la firma l’Acerrana, Curcio e compagni superano la Maddalonese ai rigori, decisivo il gol nel finale di Miraglia e l’Acerrana conquista un traguardo incredibile. Ribalta la qualificazione le Aquile Rosanero. I casertani calano il tris contro la Virtus Goti, successo eccezionale per le Aquile e pass per i quarti di finale. Il Baiano non riesce a ribaltare, pari con gol con il Solofra, passa il Solofra forte del 2-0 dell’andata. Clamoroso ribaltone del Salernum che serve il poker esterno al Centro Storico Salerno dopo lo 0-2 dell’andata, mentre il Saviano vince anche al ritorno con l’Fc Avellino e stacca il passa. Infine, il San Marzano batte di misura il San Vito Positano e si qualifica.