Il mister corallino fa il punto della situazione dopo le notizie che sono arrivate nelle ultime ore

TORRE DEL GRECO (NA) - Settimana traballata in casa Turris, il mister sardo fa il punto sui casi Covid e sulla sfida di domani:

“Mentalmente siamo pronti. Dobbiamo fare di tutto in queste ultime partite e fare punti con qualsiasi mezzo perché dobbiamo raggiungere la salvezza, che è il nostro obiettivo. L’aspetto motivazionale, quindi, deve essere determinante per noi. La squadra sarà comunque competitiva, non guardiamo alle defezioni che possono alterare le condizioni di squadra. Insomma, quelli che andranno in campo saranno motivati. Dobbiamo guardare a noi stessi – afferma Caneo-. Complimenti a loro perché in questi anni hanno speso molto e consolidato la società, quindi hanno costruito un organico che quest’anno ha permesso di fare il salto di categoria”.

Su Ferretti e Giannone:

“Ferretti è un eclettico, può coprire tutti i ruoli della difesa e del centrocampo. Fa bene alla squadra, fa bene al gruppo avere elementi che possono ricoprire più ruoli. Giannone ha qualità tecniche balistiche importanti, quindi per noi deve essere una variante che può portare beneficio alla squadra. Lo vedo dappertutto nella fase d’attacco e per noi è un riferimento importante”.

Su mister Lucarelli:

Magari uno ha la fortuna di iniziare subito dall’alto e non farsi male, piuttosto che iniziare dal basso per crescere bene e per dare un senso a livello tecnico alla propria squadra. È un discorso di mentalità”.