L'attaccante argentino analizza la prima vittoria del 2021 della Cavese avvenuta grazie alla sua doppietta decisiva per battere il Bisceglie

CAVA DE' TIRRENI (SA) - Il “man of the match” di oggi Sergio Bubas si presenta in sala stampa commentando soddisfatto una vittoria che mancava da tanto tempo: “Volevamo questi tre punti per migliorare la nostra classifica e giocare con maggiore serenità visto che l’astinenza da vittoria ci stava condizionando nel nostro modo di giocare”.
Un Bubas che migliora di giornata in giornata: “Fisicamente sto bene e anche il ritmo partita non mi manca, arrivo in una squadra nuova e ora è importante conoscere il modo di giocare del mister e i compagni. Solo continuando a giocare insieme potremo migliorare, sappiamo che la situazione è difficile ma abbiamo il dovere di provarci fino alla fine”. Una vittoria pesante contro un avversario ostico: “Loro nel primo tempo l’hanno messa sul piano fisico e hanno cercato di bloccare il nostro gioco. Abbiamo provato a giocare il pallone nonostante il campo pesante e alla fine siamo riusciti a portare a casa il risultato”.
Dedica speciale per questi primi goal: “Li dedico a mia moglie e i miei figli che sono la cosa più importante della mia vita. Oltre a loro li dedico alla società e ai tifosi che meritavano di tornare a gioire per una vittoria”